Miley Cyrus headliner a Glastonbury 2016, Michael Eavis ritratta e dice: 'Per lei c'è posto'

Miley Cyrus headliner a Glastonbury 2016, Michael Eavis ritratta e dice: 'Per lei c'è posto'

Siamo nel più classico reame dei rumours e delle interpretazioni, ma alla luce di una nuova intervista rilasciata a "Loaded" da Michael Eavis - organizzatore del festival di Glastonbury - Miley Cyrus sembrerebbe ora nella rosa degli artisti papabili per la posizione di headliner per l'edizione 2016.

Le voci serpeggiavano già nelle prime settimane di settembre di quest'anno, ma all'epoca - parliamo del 10 settembre - Eavis stesso aveva negato, parlando con 3AM, qualsivoglia coinvolgimento della popstar dicendo:

Penso che Miley sia un'artista brillante, ma non abbiamo nulla in canna con lei. Il nostro obiettivo principale è assemblare un cast di nuovi artisti da presentare a Glastonbury 2016.

Questa smentita era arrivata in seguito a un articolo pubblicato dal tabloid "The sun", che scriveva lo scorso 4 settembre:

Miley è nel mirino di Eavis da un po' di tempo. Lei è una provocatrice e negli anni passati c'è stato dell'interesse, più o meno all'epoca del suo "Bangerz" tour lo scorso anno e quando la sua madrina Dolly parton ha suonato al Pyramid.

Ora, però, sembrerebbe che le cose siano cambiate - o comunque meno nettamente orientate verso un no alla partecipazione della Cyrus a Glastonbury 2016. Eavis, infatti, pur non sbilanciandosi, ha detto a "Loaded":

La gente continua a domandarmi se Miley Cyrus suonerà. Non posso, a livello personale, dire sì oppure no, perché non farebbe che creare aspettative su chi ci sarà. Ma io credo che tutti abbiano uno spazio a Glastonbury. Abbiamo 20 palchi differenti a Glastonbury e questa è una delle cose che lo rendono uno degli spettacoli più grandi al mondo. Abbiamo ospitato Kanye West, Beyoncé, Metallica e Jay-Z come headliner e questo dimostra che tutti sono i benvenuti.

Eavis ha poi spiegato che la figlia Emily gli chiede espressamente di non fare alcun accenno ai nomi degli headliner - che comunque sono già definiti già sia per l'edizione 2016 che, in parte, per quella del 2017:

Emily mi dice sempre, quando parlo con la stampa: "Nessun nome. Qualunque cosa tu faccia, non rivelare nulla a nessuno".

A proposito della line-up del 2017, ha poi detto che sul Pyramid Stage si esibiranno:

Quattro artisti che hanno già suonato a Glastonbury in precedenza e due nuovi nomi.

Caricamento video in corso Link

Fra i favoriti per Glastonbury 2016, come headliner, ci sono i Coldplay, gli Stone Roses, i Radiohead e i Muse. Si parla anche dei Foals, mentre Adele ha negato vigorosamente la sua partecipazione.

Nel frattempo, Glastonbury a parte, Miley Cyrus ha trovato modo di far parlare nuovamente di sé posando nuda per "V Magazine", mostrando proprio tutto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.