Frank Sinatra, cento anni fa nasceva il mito: la storia di 'My way', il suo capolavoro - VIDEO

Frank Sinatra, cento anni fa nasceva il mito: la storia di 'My way', il suo capolavoro - VIDEO

Prima che Sid Vicious la stravolgesse, appropriandosene e sancendo definitivamente il suo ingresso nella leggenda, conviene fare qualche passo indietro: quella che è universalmente riconosciuta come la canzone per antonomasia di The Voice - "My way" - ha una storia lunga, che parte da lontano.

E' il 1967 e Paul Anka è in vacanza nel sud della Francia: alla radio passa il brano di un cantante locale, "Comme d'habitude", di Claude François. Anka non se ne innamora, anzi. "Credevo fosse una brutta canzone, ma aveva qualcosa", dirà anni dopo. Vola a Parigi per negoziare l'acquisto dei diritti, la compra, poi torna negli USA, a Los Angeles, la rielabora e la reincide con il titolo che oggi tutti noi conosciamo, "My way".

Qualche tempo dopo Anka incontra Sinatra in Florida: Ol' Blues Eyes è stanco, dirà Anka, si accompagna a due mafiosi e gli dice che non ce la fa più e vuole appendere il microfono al chiodo. Paul ha un'illuminazione: corre a New York, riscrive e ri-registra il brano apposta per l'amico in crisi. Inizia a lavorare all'una di notte e finisce alla cinque del mattino, quando chiama The Voice al Caesar's Palace di Las Vegas per dirgli: "Ho qualcosa di speciale per te".

"Quando è uscita [la prima versione registrata da Sinatra risale al 1969, come title track dell'omonimo album], la mia casa discografica si è incazzata parecchio nel sapere che l'avevo data via", confesserà anni dopo Anka: "Gli ho detto: 'L'ho scritta, d'accordo, ma non sono io il tizio giusto per cantarla. Era per Frank, o nessun altro".

E infatti fu così:

O, almeno, quasi. Anka, che "non era il tizio giusto per cantarla", ne inciderà cinque versioni, una subito dopo quella di Sinatra e altre quattro in duetti con Gabriel Byrne, Julio Iglesias, Jon Bon Jovi e Garou.


Senza contare le cover. Se ne contano un'infinità, in tutte le lingue (italiano compreso, la prima delle quali registrata dallo stesso François prima ancora dell'uscita di quella di Sinatra), ma nella leggenda, ne sono finite due.

Anzi, famose ne sono diventate due, quella di Elvis Presley e quella di Sid Vicious, ma nella leggenda è entrata - di diritto - quella del tormentato bassista dei Sex Pistols, che - come The Voice, ma probabilmente di più - con la sua arte e la sua vita ha restituito al testo forse l'interpretazione più fedele. E struggente.

 

 

Leggi anche:

 

FRANK SINATRA, CENTESTIMO ANNIVERSARIO: LA BIOGRAFIA DI THE VOICE

 

 

FRANK SINATRA, CENTO ANNI: IL MITO DELL''ITALIANO' CHE CONQUISTÒ GLI STATES

 

 

FRANK SINATRA, CENTESIMO COMPLEANNO: TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SUL RAT PACK

 

 

FRANK SINATRA, CENTO ANNI DI OL' BLUE EYES: LA VOCE CHE STREGÒ I GANGSTER

 

 

FRANK SINATRA, LA LEGGENDA HA UN SECOLO: 'STRANGERS IN THE NIGHT', QUANDO IL MITO DIVENTA CANZONE - VIDEO

 

 

FRANK SINATRA, CENTO ANNI DI MITO: COSA C'È DA SAPERE SU 'MOON RIVER' - VIDEO

 

 

FRANK SINATRA, CENTESIMO ANNIVERSARIO: LE CANZONI DA NON PERDERE / ASCOLTA

 

 

FRANK SINATRA, UN SECOLO DI THE VOICE: I DUETTI CON BONO, BENNETT, ELVIS, STREISANT E GLI ALTRI GRANDI / ASCOLTA

 

 

FRANK SINATRA, I CENTO ANNI DI OL' BLUE EYES: COSA C'È DA SAPERE SULLA SUA CARRIERA DA ATTORE - VIDEO

 

 

FRANK SINATRA, IL CENTESIMO ANNIVERSARIO DI THE VOICE: TUTTE LE MOGLI DI OL' BLUE EYES - FOTO

 

 

FRANK SINATRA, CENTO ANNI FA NASCEVA IL MITO: DA ROBBIE WILLIAMS A MICHAEL BUBLÉ, TUTTI GLI EPIGONI

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.