Dellera, esce il nuovo album "Stare bene è pericoloso" - VIDEO

Dellera, esce il nuovo album "Stare bene è pericoloso" - VIDEO

Dopo la pubblicazione dei singoli “Ogni cosa una volta” - presente nella colonna sonora del film di Michele Alhaique con Pierfrancesco Favino "Senza nessuna pietà" - e “Stare bene è pericoloso” esce, il 15 gennaio,“Stare bene è pericoloso” (Martelabel), il nuovo album solista di Dellera.

A distanza di quasi quattro anni dal precedente “Colonna sonora originale” il bassista degli Afterhours torna con un lavoro tutto suo che presenterà in concerto il 30 gennaio all’Auditorium Demetrio Stratos di Milano. Il tour a supporto dell'album avrà il suo inizio il 21 marzo a Roma.

Al disco hanno partecipato una lunga fila di artisti: Lino Gitto, Fabio Rondanini (drum kit), Rodrigo D'Erasmo (violini), Andrea Pesce (mellotrons, moog e piano), Enrico Gabrielli (sax), Rob Daz (tromba), Xabier Iriondo (contemporary noises e chitarra), Tom Livermore (basso), John Large (drums). E in più le voci di: Rachele Bastreghi (featuring ‘Non ho piu niente da dire’), Nick Chester (featuring ‘Maharaja’, Micol Martinez (cori in ‘La Repubblica dei desideri’ e ‘Siamo Argento’).

A seguire la tracklist:

”Il motivo di Jimmy”
“Stare bene è pericoloso”
“La repubblica dei desideri”
“Maharaja”
“Testa floreale”
“Satellite in orbita”
“Non ho più niente da dire”
“The constitution”
“Ogni cosa una volta”
“Un ultimo saluto (l’addio)
“Siamo argento (la visita)”.

Questo il video ufficiale di “Stare bene è pericoloso”:


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.