Leggende rock: Neil Young usò 200.000 copie di 'Comes a time' per un capanno

Il cantautore canadese fornisce la sua versione su una delle tante storie che popolano il mondo del rock.
Leggende rock: Neil Young usò 200.000 copie di 'Comes a time' per un capanno

La passione di Neil Young per il suono e la qualità audio delle incisioni non è certo una novità - e il lancio del suo Pono è solo l'ultima espressione di questo suo pallino.
Ma a corroborare ulteriormente il tutto c'è anche un episodio che da anni circola tra gli appassionati di leggende rock, e di cui solo ora Neil ha fornito la propria versione - sperabilmente quella corretta, visto che arriva dal diretto interessato.

In pratica da tempo si dice che Young, nel 1978, abbia ritirato dal mercato 200.000 copie del suo album "Comes a time", appena uscito. Il motivo era che la qualità audio della versione stampata dalla casa discografica era tragicamente insoddisfacente per il cantautore: fu così che Young decise di comprare, di tasca propria, tutto lo stock di album nel frattempo già in viaggio verso i negozi di dischi, per poi farne uscire una versione riveduta e corretta.
La leggenda, però, diventa intrigante in quanto narra che Neil abbia ammucchiato gli scatoloni con i dischi rifiutati nel suo giardino, per utilizzarli come bersaglio per i suoi momenti di svago con il fucile.

In occasione del lancio di Pono, Young ha parlato con un inviato di Rolling Stone USA, che gli ha chiesto conto di questo episodio. "Oh, sì è successo per via di un errore nel mastering. I nastri si erano danneggiati, probabilmente durante i controlli in aeroporto [si riferisce probabilmente ai raggi x dei controlli di sicurezza che potrebbero avere danneggiato le bobine - ndr]", o qualcosa del genere. Ho dovuto ripiegare poi su una copia del master. Era solo una copia, ma suonava meglio dell'originale".
Ma ha davvero sparato ai dischi fallati? "No, no", ha risposto Neil. "Li ho usati per fare un capanno. Ci ho fatto delle tegole per il tetto".

 

Dall'archivio di Rockol - la videobiografia
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.