James Murphy (LCD Soundsystem): 'La dance di oggi mi fa vomitare'

James Murphy (LCD Soundsystem): 'La dance di oggi mi fa vomitare'

La dance music di oggi è "repellente". Il parere non arriva da uno sprovveduto ma da James Murphy, titolare dell'ormai abbandonato progetto LCD Soundsystem e dell'etichetta DFA, che nel corso di un'intervista rilasciata sul palco del by: Larm festival in Norvegia, ieri, non ha avuto peli sulla lingua. "Quel che vedo nell'area commerciale di questa musica lo trovo repellente. Mi fa venire voglia di vomitare", ha detto Murphy. "Semplicemente non mi piace, non è per me e non è concepito per gente come me. Io sono vecchio, questa è musica molto massimalista e io non lo sono. Sono sicuro che in giro ci sia ancora roba buona ma a me non arriva e probabilmente è giusto così. Non sono così eccitato dalle novità che sento in giro".

Quanto al successo riscosso negli anni 2000 come LCD Soundsystem e alfiere del movimento "punk dance", il dj, autore e produttore di Princeton (New Jersey) ritiene a posteriori che il progetto divenne "attuale per caso. E' stata una benedizione che aveva poco a che fare con il fatto che io avessi il polso della situazione, dal momento che ascoltavo musica degli anni '60 e '70".

Dopo avere collaborato con Arcade Fire e Yeah Yeah Yeahs (rispettivamente come co-produttore degli album "Reflektor" e "Mosquito"), Murphy sta scrivendo musiche per film e commedie e allestendo uno studio di registrazione a New York. In Norvegia ha confermato la prossima uscita del live postumo di LCD Soundsystem registrato in audio e video al Madison Square Garden nell'aprile del 2011.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.