Indipendenti!
Gli album indie, autoprodotti e demo ricevuti da Rockol

Ogni settimana la redazione di Rockol segnala in questo spazio album indipendenti, demo, autoprodotti e band emergenti.
Questa settimana la redazione ha scelto questi dischi e questi gruppi:


Giada, “Giada”
Il CD Demo di Giada è il risultato di diverse esperienze avute dalla cantante. Dopo alcuni anni passati a suonare cover di brani nazionali e internazionali e aver partecipato a concorsi come Castrocaro nel 1998 e essere stata la cantante solista del programma “Uno Mattina Estate” nel 1999, Giada ha deciso di ricercare un proprio modo di esprimersi. Il risultato è un demo con cinque brani pop-rock cantati in italiano su base elettroniche. Le canzoni sono state scritte dalla stessa Giada con la collaborazione di Gianni Tamburelli.

Animalunga, “Animalunga / Bambola di Pezza”
Animalunga è lo pseudonimo di Lorenzo Vecchiato. Il musicista di Castelfranco Veneto (TV), dopo diverse esperienze in alcuni gruppi musicali della zona, ha deciso di mettersi in proprio registrando in casa brani dalle influenze jazz e pop con testi molto ironici cantati in italiano. La produzione di Animalunga (il soprannome gli venne affibbiato ai tempi del campeggio parrocchiale) si riassume in due CD-Demo intitolati rispettivamente “Animalunga” e “Bambola di pezza” per un totale di dodici brani.

Per informazioni: animalunga@lycos.it

Pekisch, “Pekisch”
I Pekish nascono nel 2000 a Milano da un'idea del cantante Francesco Magri e del chitarrista Francesco Campanozzi. La band, ispirata da band italiane come Afterhours, Scisma e C.S.I., si prefigge subito lo scopo di trovare un nuovo modo di fare rock. Dopo due EP e la partecipazione ad alcuni concorsi e a diverse compilation, i Pekish presentano un mini-CD contenente un riassunto della loro produzione: quattro brani pop-rock cantati in italiano.
Per informazioni: www.ss415.3000.it info: superila_six@yahoo.com

No Reason, “No Reason”
I No Reason nascono nell'ottobre del 2000 a Trieste dall'incontro di cinque musicisti: Palu, Bove (chitarre), Pry (basso), Mr.Anemone (voce) e M.Nicks (batteria). Dopo due anni di concerti e un demo autoprodotto, la band friulana è entrata in uno studio di registrazione per incidere l'EP “No Reason”. Il risultato sono sei brani influenzati dal'hardcore e dal gothic metal di ispirazione statunitense.
Per informazioni: www.noreason.it

Delirium Tremens, “Delirium Tremens ”
A due anni dal loro ultimo demo, "Le volte che pensi a se piove”, i Delirium Tremens presentano il loro secondo CD-Demo omonimo. La band, nata dalla volontà di Francesco Porta, Vittorio Somà e Daniele Curti (Querco), propone dieci brani cantati in italiano con influenze che vanno dal rock statunitense a quello italiano di band come Marlene Kuntz e Afterhours. Le canzoni sono state registrate su un otto piste con la co-produzione di Andrezo, cantante e chitarrista dei Lien Dezo.
Per informazioni: ortidiortiche@virgilio.it

Se avete una band, se avete pubblicato un disco e volete che la vostra musica sia segnalata in questo spazio, mandateci il materiale (un cd accompagnato da una biografia sintetica) al nostro indirizzo di redazione Rockol – rubrica “Indipendenti!”, Via Castelbarco 2, 20136 Milano. Rockol selezionerà i dischi da segnalare tra il materiale pervenuto in redazione.
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.