Comunicato Stampa: 'Meeting Etichette Indipendenti - VII edizione'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MEI 2003
MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI – VII edizione

29-30 NOVEMBRE – FAENZA - ANTEPRIMA LIVE IL 28 NOVEMBRE

IL 15 OTTOBRE SCADE IL TERMINE PER PRENOTARE LO SPAZIO ESPOSITIVO

NASCONO LA MEI ORCHESTRA E IL PREMIO ITALIANO DELLA MUSICA INDIPENDENTE

Il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti), giunto alla VII edizione, si conferma come un punto di riferimento fondamentale per la scena musicale indipendente con un programma che si arricchisce sempre di più di anno in anno e che proprio in questa edizione riserva grandi sorprese che verranno comunicate.
L’appuntamento di quest’anno è per il 29 e 30 novembre a Faenza (RA), nell’area fieristica, con un’anteprima live di un Festival indipendente la sera del 28 novembre.
Non bisogna mancare nella prenotazione degli spazi espositivi: la data di scadenza è il 15 ottobre.Tutti i gruppi, le etichette indipendenti e le band autoprodotte possono inviare via e-mail la propria adesione agli organizzatori del MEI. Le band, inoltre, potranno prenotare uno spazio espositivo e proporsi per le esibizioni dal vivo, che da quest’anno si terranno in un teatro-tenda che allargherà gli spazi del MEI. L’invito è quello di partecipare ai numerosi dibattiti, ai live, ai concorsi.
I live si preannunciano di grande livello: oltre alla serata del 28 novembre, la notte del 29 novembre si svolgerà il Jestrai Rock Festival e il 30 novembre si terrà invece l'Irma Night.
Sono già partiti gli ormai tradizionali concorsi del MEI: il Premio Videoclip Indipendente, il più importante nel settore, il Premio Rockit per il miglior sito web, il Premio Toast, per il miglior album strumentale, il Premio Fuori dal Mucchio, organizzato dal settimanale Mucchio Selvaggio per la miglior band all’esordio discografico.
Festival dell'anno dopo Tora! Tora! e Frequenze Disturbate negli anni scorsi è stato dichiarato Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty International.
Verrà premiato il progetto MusicALive di Verona un progetto particolare che valorizza la musica emergente.
Ma il MEI 2003 presenta anche delle novità rispetto agli anni scorsi: la prima edizione del Premio Italiano della Musica Indipendente, la cui giuria sarà composta da giornalisti musicali che voteranno per 6 categorie (miglior album, miglior autoproduzione, miglior solista o gruppo, miglior tour, miglior etichetta, miglior produttore artistico).
E si sta lavorando alla Mei Orchestra, il grande progetto di Roy Paci con venti elementi provenienti ognuno da una regione diversa e da lui personalmente scelti, che accompagneranno gli ospiti del MEI durante i due giorni proponendo i loro brani riarrangiati dalla Mei Orchestra.
Massimo Cotto, inoltre, sta lavorando ad alcuni grandi dibattiti sui temi della discografia che arricchiranno ulteriormente la kermesse. Tra questi si preannuncia un interessante dibattito sulla nuova distribuzione (telefonini, on line, satellite, etc.), un dibattito sulla discografia in Europa (organizzato insieme alla rivista Musica e Dischi), uno sui festival per emergenti (curato dal Mei Fest) , e un altro sulla musica dal vivo, l'attività dei promoter locali e il caro concerti (promosso da AssoMusica). Si sta lavorando, inoltre, ad un incontro sulla musica d'autore curato da "L'isola che non c'era".
Inoltre si terrà la prima edizione di “Click note fotografiche – appunti visivi dal mondo musicale” il primo concorso fotografico legato al panorama musicale indipendente organizzato da Tdk e da Alike’ Studio.
All’interno del MEI verrà dato spazio all’area del folk-rock in collaborazione con l’etichetta specializzata UPR.
Tra le tante indies che hanno già aderito quest’anno al MEI: Nun, Irma Records, Carosello, Ala Bianca, Nar, CNI, Materiali Sonori, Edel, Audioglobe, Toast, Fridge, Jestrai, Lilium, Atlantide, Mescal e tantissime altre. Le adesioni sono già più di 150, oltre a quelle delle numerose band emergenti.
Anche quest’anno il MEI, organizzato da Giordano Sangiorgi di Materiali Musicali, gode del supporto del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, nonché degli sponsor e delle associazioni che da sempre gli sono vicini, tra questi si segnalano ad oggi Heineken e Coop Adriatica, tra gli sponsor, la Confesercenti e l'Imaie tra le associazioni.

Per informazioni al pubblico: Tel. 0546.24647 - E-Mail: matmus@lamiarete.com
Per le adesioni: e-mail: mei@lamiarete.com
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.