NEWS   |   Pop/Rock / 02/01/2014

PJ Harvey dirige per un giorno un radio show BBC: tra gli ospiti Julian Assange

PJ Harvey dirige per un giorno un radio show BBC: tra gli ospiti Julian Assange

Invitata per un giorno a curare i contenuti di "Today", programma mattutino di notizie e attualità irradiato dalle frequenze di BBC Radio 4, PJ Harvey ha diviso ascoltatori e commentatori decidendo di ospitare nello show andato in onda questa mattina un intervento di Julian Assange: oltre al discusso fondatore di WikiLeaks, che ha trovato asilo politico presso l'ambasciata dell'Ecuador a Londra e a cui è stato affidato il "Pensiero del giorno", l'edizione di "Today" diretta dalla Harvey ha avuto come ospiti il giornalista/opinionista di sinistra John Pilger (che nell'occasione ha criticato tanto la BBC che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama) e l'ex arcivescovo di Canterbury Rowan Williams. Durante il programma sono stati trasmessi brani di artisti come Tom Waits e Joan Baez mentre l'attore Ralph Fiennes ha letto due poesie, "Austerities" di Charles Simic e "The fight for peace" di Shaker Aamer, il cittadino saudita residente nel Regno Unito che dal 2002 è imprigionato nella prigione militare americana di Guantanamo Bay a Cuba e a cui la Harvey ha intitolato lo scorso anno una canzone di protesta.

"Mi sono resa conto che gran parte dei suoi contenuti riguardano in un modo o nell'altro la censura", aveva anticipato la Harvey sul suo sito a proposito delle scelte da lei operate per il programma. "Mentre prendevano forma le idee per i titoli e gli argomenti da discutere mi sono venute in mente molte canzoni e poesie. A mio avviso, musica e poesia possono essere altrettanto persuasive ed efficaci di un bravo oratore e di un bel discorso".

Le ultime produzioni discografiche della quarantaquattrenne musicista inglese sembrano denotare una sua crescente attenzione a temi civili, politici e sociali di attualità: "Let England shake" del 2011, album dell'anno secondo l'NME e vincitore di un Mercury Music Prize, era un ritratto piuttosto spietato e disilluso del suo Paese ispirato al coinvolgimento dell'Inghilterra nelle guerre in Iraq e in Afghanistan.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi