Concerti, annullato il tour di Claudio Baglioni. Cosa c'è da sapere

Concerti, annullato il tour di Claudio Baglioni. Cosa c'è da sapere

Doppia antipatica notizia per Claudio Baglioni: dopo il furto in casa di cui è stata data notizia ieri, è ora subentrato un malanno che lo costringe ad annullare il tour autunnale la cui prima data era prevista già per il prossimo 10 ottobre. Queste le considerazioni dello stesso artista:

Cosa posso dire?
Solo che mi dispiace. Da morire.
Parole che possono significare niente o tutto, lo so,
ma che per me significano davvero tanto.
Rimandare un concerto è sempre dura;
rimandare un intero tour è un vero dramma.
Ma non c'era davvero nient'altro da fare.
Sono stati sei mesi senza respiro in sala d'incisione per questo ConVoi:
entusiasmante ma molto, molto, più impegnativo di qualsiasi album tradizionale.
Probabilmente l'enorme stanchezza e la grande tensione mi hanno giocato
un brutto scherzo: nell'ultimo giorno di prove musicali e prima di quelle
generali, le forze sono sparite e la voce ha “staccato la spina” ed è andata via.

In queste condizioni immaginare di cantare è durissima.
E per cantare il mio repertorio e in special modo le ultime canzoni
serve una forma fisica e vocale perfetta.
Farlo, senza questa piena integrità, per dieci giorni consecutivi,
poi, è proprio impossibile.
Si rischia di non cantare più.
La voce è così: lo strumento più delicato e meno affidabile.
L'unico che non si può “riparare”
(le corde vocali non si possono cambiare come quelle di una chitarra);
né sostituire con un altro.
Basta niente e ci abbandona.
Per questo, alla vigilia di ogni concerto, in macchina o in camerino,
comincio a “strillare” come un ossesso.
Un po' per provare la voce, un po' per scaldarla,
ma, soprattutto, per esorcizzare la paura che se ne sia andata.
La paura, invece, lei non se ne va mai.
Non ci si può fare niente.

Ricordo a Buenos Aires, durante il tour mondiale.
Ero partito da Lampedusa, subito dopo O'scia', che era tutto a posto.
Arrivo in teatro, dopo sedici ore di aereo, apro la bocca e non esce niente.
Vuoto totale.
Nemmeno il fiato per dire “buona sera”.
Purtroppo è successo di nuovo.
E proprio alla vigilia della partenza della nostra carovana.
Tutto pronto, tir allestiti, bilici e camion con regie, luci e strumentazioni,
gru con l'impianto del suono, camper, sleeperbus, catering...
È un dispiacere grande doversi fermare e rinunciare, per ora, a questo viaggio:
il primo non solo pregustato ma anche il più preparato con voi;
il primo con nuove canzoni per la nascita delle quali ciò che abbiamo scambiato attraverso i social in questi sei mesi così intensi ed affascinanti, è stato un fatto.
Questo tipo di giro non si può ritardare vista la stagione che sta per arrivare.
Il nostro appuntamento, però, non è annullato: è solo rimandato di qualche mese.
Cominciamo subito la preparazione del secondo progetto ConVoi dal vivo.
Un'idea-concerto che si svolge nei palasport con una sistemazione centrale
della scena (concetto a me molto caro, sviluppato con successo in molte
esperienze passate) e un rapporto emotivo e fisico ancor più ravvicinato.
Nel solco artistico degli intrattenimenti memorabili di Oltre il concerto,
Tour Rosso e Blu, Crescendo e Tutti Qui. E con novità davvero importanti.

I biglietti saranno, ovviamente, validi e spero che, per ciascuno di voi,
i disagi non siano eccessivi e siano, in qualche modo, superabili.
Da parte mia – e di tutti i pionieri e i carovanieri che lavorano a questo progetto – l'impegno è quello di mettercela tutta, e anche oltre, per offrire a tutti
lo spettacolo più bello, più sognato, più meritato. Questa è la continua ricerca.
Perché è stato, è e sarà un onore e un privilegio dividere questo sogno con voi.
Che altro posso dire?
Che mi dispiace. Molto di più.
I sogni non sempre si comprano.
Ma qualche volta si pagano.
Però non si può smettere di far sogni.
Sono l'unica cosa che non ci possono rubare.

Claudio.

E questo il comunicato ufficiale del promoter:




Contenuto non disponibile







A causa di una laringofaringite contratta alla fine delle prove, che ha reso Claudio Baglioni completamente afono, il ConVoiTour non potrà partire, come previsto, il 10 ottobre da Torino.
La tipologia dello spettacolo carovana, purtroppo, non consente, soprattutto in considerazione dell’avanzamento della stagione autunnale, uno slittamento delle date nelle settimane successive.

Si aprono, quindi, immediatamente le vendite della seconda parte del progetto live del marzo 2014.
Ecco le prime date confermate:

1 MARZO - PESCARA - PALA GIOVANNI PAOLO II
recupero del concerto del 15 ottobre a Pescara (Antistadio)
2 MARZO - PESCARA - PALA GIOVANNI PAOLO II

4 MARZO - CASERTA - PALA MAGGIO'
recupero del concerto del 16 ottobre a Napoli (Mostra Oltremare)
5 MARZO - CASERTA - PALA MAGGIO'

8 MARZO - BARI - PALA FLORIO
recupero del concerto del 17 ottobre a Bari (Fiera del Levante)
9 MARZO - BARI - PALA FLORIO

11 MARZO - ACIREALE (CT) – PALASPORT
recupero del concerto del 19 ottobre a Enna (Autodromo Pergusa)
12 MARZO - ACIREALE (CT) - PALASPORT
recupero del concerto del 18 ottobre a Catanzaro (Area Magna Grecia)

18 MARZO - ROMA - PALA LOTTOMATICA
recupero del concerto del 23 ottobre a Roma (Parco di Centocelle)
19 MARZO - ROMA - PALA LOTTOMATICA
20 MARZO - ROMA - PALA LOTTOMATICA

26 MARZO - TORINO - PALA OLIMPICO
recupero del concerto del 10 ottobre a Torino (Piazza Castello)
27 MARZO - TORINO - PALA OLIMPICO

29 MARZO - BOLOGNA - UNIPOL ARENA
recupero del concerto del 12 ottobre a Bologna (Arena Parco Nord)

31 MARZO - FIRENZE - NELSON MANDELA FORUM
recupero del concerto del 13 ottobre a Firenze (Piazzale Michelangelo)
1 APRILE - FIRENZE - NELSON MANDELA FORUM

3 APRILE - PADOVA - PALA FABRIS
recupero del concerto del 11 ottobre a Piazzola Sul Brenta (Anfiteatro Camerini)
4 APRILE - PADOVA - PALA FABRIS

I biglietti già acquistati restano validi per le nuove date, senza alcun sovraprezzo con posto unico a sedere rispettando l’ordine di calendario e l'abbinamento sopra indicato.

F&P Group, organizzatore dell’evento, pubblicherà giovedì 10 Ottobre 2013 sul proprio sito (www.fepgroup.it
) info dettagliate sull’assegnazione dei settori per i biglietti precedentemente acquistati e info sulle diverse tipologie di biglietto con specifica di eventuali modalità di cambio biglietto/settore.

Gli acquirenti che volessero richiedere il rimborso dei biglietti acquistati potranno farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistati entro e non oltre 5 giorni dalla data dello show originario.

Per i biglietti acquistati on line sul sito TicketOne.it o tramite call center - "ritiro sul luogo dell'evento" il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all'indirizzo email:
ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre 5 giorni dalla data dello show originario.

Per i biglietti acquistati on line sul sito TicketOne.it o tramite call center - "spedizione tramite corriere espresso":Il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre 5 giorni dalla data dello show originario (data timbro postale) presso:
TicketOne S.p.A.
Via Vittor Pisani 19
20124 Milano
C.a. Divisione Commercio Elettronico

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
6 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.