Lady Gaga e lo 'scandalo' Miley Cyrus: 'Calma, è solo musica pop'

Lady Gaga e lo 'scandalo' Miley Cyrus: 'Calma, è solo musica pop'

Lady Gaga, in seguito allo "scandalo" della performance sexy di Miley Cyrus ai recenti MTV Video Music Awards, una esibizione che ha suscitato le pruderie specialmente dei quotidiani popolari britannici, ha voluto dire la sua sull'accaduto. E, facendo intendere che si è trattato della classica "storm in a teacup", ha minimizzato e ha ricordato - giustamente - che si tratta solo di musica pop; sbagliato prendersela, è entertainment e non un trattato accademico.

Riferendosi alla piccante esibizione dell'ex timida Hannah Montana, una performance che ha visto Miley prima eseguire da sola "We can't stop", poi - insieme a Robin Thicke, nella parte coreograficamente più hot del set "Blurred lines" e "Give it 2 U" - una porzione di show in cui Cyrus ha guadagnato in media 306.100 tweet al minuto, Gaga ha invitato a prendere le cose con maggior leggerezza.

"Non voglio giudicare Miley", ha detto Gaga, "ma, dico in generale, la gente dovrebbe prendere le cose con maggior leggerezza quando si tratta di musica pop. E' solo entertainment, è una cosa che esiste per portare allegria tra le gente. In America specialmente se la menano un sacco con le artiste donne, e preferisco non contribuire alla cosa".

La signorina Germanotta è fresca di esibizione all'iTunes Festival di Londra, dove alla Roundhouse in zona Camden ha proposto - evidentemente non temendone l'immissione in Rete - ben sette brani dal suo nuovo album "ARTPOP". Gaga ha fatto ascoltare:
"Applause" (primo singolo)




Contenuto non disponibile







"Aura"
"Manicure"
"Jewel and drugs”
“Sex dreams”
"Swine"
"I wanna be with you".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.