Festa della mamma in pubblico per le Salt n'Pepa

Ci pensano proprio loro, le ragazze terribili dell’hip hop: volgari, aggressive, licenziose ma anche inguaribilmente femmine.

Salt n’Pepa festeggeranno con 150 madri di New York e Philadelphia il prossimo 9 maggio al Tavern del Green Restaurant di New York. E’ la festa della mamma l’occasione per fare bisboccia, e la celebrazione vedrà le madri partecipanti all’evento, essere selezionate in base a composizioni scritte dai propri, figli, compagni o amici. Per loro un bel brunch ed esibizioni degli Isley Brothers, Dru Hill e Kelly Price, neoacquisto della Island. Alla festa interverranno anche alcune madri famose, che parleranno del rapporto con i propri figli, come Janice Combs, madre di Sean "Puffy" Combs; Voletta Wallace, madre del compianto Christopher Wallace, più conosciuto come Notorious B.I.G.; e Rita Owens, genitrice della rapper Queen Latifah.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.