Comunicato Stampa: Marco Parente scrive le musiche di 'Tempesta di sogni'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Domenica 4 agosto, ore 21.30 - Festival Estate a Radicondoli, Piazza della Collegiata Radicondoli (SI)

Tempesta di Sogni
Premio Danza&Danza come migliore spettacolo di danza contemporanea per la stagione 2000-2001
ideazione e coreografia Charlotte Zerbey, Alessandro Certini
danza Anna Balducci, Massimiliano Barachini, Alessandro Certini, Franco Senica, Charlotte Zerbey
musica originale Marco Parente, Massimo Fantoni
esecuzione dal vivo Massimo Fantoni, Andrea Franchi, Giovanni Dall’Orto, Marco Parente
testi Stefania Zampiga
luci Paolo Rodighiero
allestimento Tiziana Draghi
costumi Gabriella Ciacci
fonica Jeppe Catalano
organizzazione Marco Cannicci
produzione Armunia Festival di Castiglioncello, Progetto Regionale Toscanadanza, Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Autori di un percorso che da sempre privilegia il rapporto creativo fra le varie discipline artistiche, dosando con attenzione le alchimie delle loro collaborazioni, per Charlotte Zerbey e Alessandro Certini realizzare una coreografia significa, prima di tutto, creare un sistema di relazioni di trame e di corrispondenze.

Nei loro spettacoli lo spazio scenico diviene il luogo dell’incontro tra energia e pensiero, un campo di forze in costante trasformazione dove la danza opera una trasmutazione: dal gesto al senso, dall’astrazione dell’estetica coreografica alla concretezza dei rapporti umani. In TEMPESTA DI SOGNI l’elemento musicale e coreografico si alimentano a vicenda verso procedure di sintesi sempre più originali e funzionali alla comunicazione coreografica. Misurarsi con la musica, con progetti e spettacoli nei quali le composizioni e le esecuzioni-improvvisazioni hanno un ruolo decisivo, è per Company Blu una pratica consolidata, una cifra distintiva. I protagonisti in musica sono stati di solito artisti prestigiosi e intriganti dell’area del cosiddetto "nuovo jazz" : Antonello Salis, Tristan Honsinger, Michael Moore, Alex Maguire, Steve Noble tra gli altri. A differenza di questi artisti, il cui rapporto con la forma e l’esperienza della "canzone" è un elemento distante, al più un motivo di citazione e/o di stravolgimento, il musicista impegnato questa volta, Marco Parente, è da sempre protagonista di una ricerca profondamente (e originalmente) legata alla forma-canzone e ai suoi esiti più attuali e tendenziali. Inoltre, con Massimo Fantoni, è stato parte integrante dell’esperienza di produzione musicale più attiva e articolata, in Toscana, tra quelle che con le canzoni di tutto il mondo hanno relazioni davvero vitali e interessanti: il Consorzio Produttori Indipendenti. .



TEMPESTA DI SOGNI ha vinto il premio Danza&Danza come migliore spettacolo di danza contemporanea per la stagione 2000-2001
L’isola di Calibano è stata percorsa dai nostri passi, innumerevoli volte. Alcuni sentieri troppo pericolosi sono stati prudentemente evitati, altri magari più nascosti, ma meno ardui, sono stati esplorati. Ogni tanto abbiamo avuto la fortuna di incontrare alcuni tra gli esseri che abitano l’isola. Prospero, il mago, forse con qualche inganno, ci ha comunque mostrato i segreti dell’origine dei gesti, Ariele, intelletto puro, libero spirito della conoscenza, ci ha svelato l’essenza di quella articolata catena di possibili relazioni. Incontrando Miranda, ci siamo intrattenuti nell’ammirazione della sua raffinata arte e Ferdinando, con il nostro incontro, ha superato quell’imprigionamento psicologico al quale la magia di Prospero lo aveva sottoposto. Adesso, dopo tanto vagare, quest’isola estranea ci sembra più familiare ed anche Calibano, inizialmente ostile alla nostra esplorazione, pur non avendo ancora del tutto compreso i nostri intenti, si è fatto meno diffidente.
Alessandro Certini
La figura della tempesta porta con se' il senso di uno scuotimento, capovolgimento. I paesaggi attraversati da questo fenomeno cambiano le proprie caratteristiche, i ruoli vengono travolti e interrogati, alcuni temi di fondo vengono sollevati e rivedono la luce magari dopo lungo tempo, voci e linguaggi sino a poco prima distinti si trovano a fluttuare nello stesso gorgo di senso. Prendendo spunto da La tempesta di Shakespeare, abbiamo soprattutto voluto indagare il tema dell'arte in rapporto all'instabilita' del desiderio e della giustizia. Il testo che si e' venuto a formare non ha una sequenza lineare. Procede per ondate di fascinazioni verso l'opera originaria, di durata e intensità diverse. Infatti intende esplorare vari tipi di movimento, non solo il fluire sereno di segmenti cristallini, ma si immerge anche dentro alla liquidità delle sospensioni improvvise o del perturbare, si muove con la pausa di un vortice. In generale entra in dialogo con le trame complesse ed evanescenti della schiuma.
Stefania Zampiga

COMPANY BLU DANZA
Via Cadorna 18, 50019 Sesto Fiorentino (FI) http://companyblu.firenze.net companyblu@libero.it

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.