Torna il Festival dell’Isola di Wight

A trentadue anni di distanza dalla leggendaria edizione del 1970, il municipio dell’Isola di Wight ha deciso di organizzare una nuova edizione del celebre festival. L’evento, previsto per il prossimo 3 giugno, si svolgerà nell’ambito delle celebrazioni del Golden Jubilee che festeggiano i cinquanta anni di regno della Regina Elisabetta. La rassegna del 1970, che vide la presenza di ben 600.000 spettatori per una durata complessiva di tre giorni, fu il terzo evento, in ordine di importanza, dopo il Monterey Pop Festival del ’67 e Woodstock nel ’68. Alla prima manifestazione del Festival di Wight parteciparono artisti di fama mondiale tra cui Jimi Hendrix, Who, Doors, Miles Davis e Leonard Cohen. All’edizione di quest’anno, benché il cast non sia ancora stato ufficialmente definito, potrebbero prendere parte Pulp, Charlatans, Strokes e White Stripes. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.