Si chiama The Brakes il nuovo gruppo di Mikey Welsh, ex-Weezer

Si chiama The Brakes il nuovo gruppo di Mikey Welsh, ex-Weezer
Mikey Welsh, l’ex-bassista dei Weezer che nel mese di agosto 2001 era misteriosamente scomparso per essere poi ritrovato, qualche giorno più tardi, ricoverato in un ospedale psichiatrico di Boston (vedi news) torna a far parlare di sé, ma questa volta si tratta fortunatamente di una buona notizia. Welsh, ormai pienamente ristabilito, ha formato un nuovo gruppo che si chiama The Brakes insieme a Nate Albert, ex-chitarrista dei Mighty Mighty Bosstones. Fanno parte della formazione anche Joe Sirois, attuale batterista dei Mighty Mighty Bosstones, e il chitarrista Johnny Rio. Il quartetto pubblicherà “Osaka”, l’album di debutto, il 23 aprile 2002 (negli Stati Uniti) su etichetta Boston Label/Fenway Recordings. Tra i pezzi del disco anche il singolo “Fake in love” (anch’esso disponibile negli Stati Uniti a partire da marzo 2002) e la cover di un pezzo dei Nerves, “Hanging on the telephone”, portata al successo qualche anno fa dai Blondie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
16 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.