Vanno ai genitori tutti i soldi (3 milioni) di Amy Winehouse

Vanno ai genitori tutti i soldi (3 milioni) di Amy Winehouse

Neanche uno spicciolo all'ex marito Blake Fielder-Civil. Tutti i soldi ai genitori, Mitch e Janis. In pillole si può riassumere così la notizia, data da un quotidiano britannico, sulla destinazione finale della fortuna accumulata da Amy Winehouse Le cifre fornite dal giornale sono queste: in tutto, all'epoca della morte, nello scorso luglio, Amy aveva 4.

257.580 sterline, al cambio attuale 5.129.614 euro. Non avendo lasciato testamento, tolte tasse e spese varie la somma diventa di 2.944.554 sterline, circa 3.547.655 euro. Appunto in assenza di ultime volontà, per le locali disposizioni di legge il denaro va interamente ai genitori e non a terzi. "Ovviamente non ci sono molti 27enni che fanno testamento, ed Amy non è stata uno di essi. Non aveva idea di quanti soldi avessse, e sicuramente i soldi non erano al numero uno delle sue priorità", ha riferito una fonte al quotidiano. "Se avesse fatto testamento, a Blake sarebbe stato lasciato qualcosa; magari non cash, forse un investimento. Quando è morta, Amy gli voleva ancora bene. Così come stanno le cose, Mitch e Janis si prendono tutto. Probabilmente è la cosa migliore, che.





Contenuto non disponibile







 Blake non prenda nulla". Blake, quasi unanimemente considerato l'uomo che portò Amy sulla strada della tossicodipendenza, sposò la cantante nel maggio 2007. I due divorziarono nel luglio 2009 dopo che lui aveva trascorso un periodo di detenzione. Il mese scorso si è saputo che Blake ha ottenuto un lavoro come consulente antidroga . L'uomo, che ha chiuso con la tossicodipendenza dopo essere riuscito a mandare al diavolo l'eroina, avrebbe iniziato l'occupazione presso una non meglio specificata "rehab" britannica.  Blake ha ora una nuova partner, Sarah Aspin di 33 anni, dalla quale dieci mesi fa ha avuto il figlio Jack.
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.