Addio a Ken Russell, regista di 'Tommy'

Addio a Ken Russell, regista di 'Tommy'

Ken Russell, regista britannico dietro alla macchina da presa per l'adattamento cinematografico della rock opera degli Who "Tommy", è morto ieri in un ospedale inglese all'età di 87 a causa di una serie di violenti attacchi ischemici: a confermare la notizia è stato il figlio del cineasta, Alex Verney-Elliott, che ha specificato come il padre sia scomparso "serenamente, con il sorriso sulle labbra".

Nato nel 1927 a Southampton, in Gran Bretagna, Russell debuttò come regista nel 1967 con "Il cervello da un miliardo di dollari", ma la verà notorietà arrivo solo due anni dopo, con la pellicola - che valse ad una delle interpreti, Glenda Jackson, un premio Oscar come "migliore attrice protagonista - "Donne in amore". Dopo "I diavoli", pellicola presentata alla mostra di Venezia del 1971 che in principio si attirò accuse di blasfemia e oscenità - tanto da far richiedere le dimissioni dell'allora direttore del Festival Gian Luigi Rondi, la sua carrierà si intrecciò definitivamente con la storia del rock sul set di "Tommy", rock opera degli Who - presentata nel 1975 fuori concorso alla ventottesima edizione del festival di Cannes - alle riprese della quale (oltre alla stessa band di Pete Townshend) presero parte anche Jack Nicholson, .Elton John, Tina Turner, Eric Clapton e Robert Powell.

Contenuto non disponibile


Una delle sue opere più recenti, almeno nel nostro Paese, è  "Whore (Puttana)", giunto nelle sale nel 1991 e interpretato da Theresa Russell e Benjamin Mouton.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.