Ani DiFranco torna sulle scene musicali con ‘Which side are you on?'

Ani DiFranco torna sulle scene musicali con ‘Which side are you on?'

“Which side are you on?” è il nuovo album di Ani DiFranco, in uscita a breve dopo tre anni di silenzio. Il lavoro dell’artista statunitense comprende unici tracce inedite, oltre alla rivisitazione della title track del disco, la cui versione originale appartiene a Pete Seeger, che accompagna la DiFranco nel brano. Tanti gli ospiti nella nuova produzione di Ani: tra le collaborazioni compaiono come Ivan e Cyril Neville. Membri dei Neville Brothers, il sassofonista Skerik, già al lavoro con Pearl Jam, R.E.M., Bonnie Raitt e Meters, Anaïs Mitchell, il chitarrista Adam Levy e la sezione di fiati di New Orleans. “Tutta la mia comunità musicale, tutti I miei compagni sono qui”, afferma l’artista in merito al nuovo disco. “Which side are you on?” è stato registrato tra Bogalusa, rinnovato studio della Louisiana a Brooklyn, il New York Brooklyn Bridge Studio, e lo studio casalingo, The Dugout. Nata nel 1970 a Buffalo, nello stato di New York, Ani DiFranco si interessa alla musica sin da giovanissima e appena ventenne debutta con un album a suo nome, prodotto da un’etichetta che lei stessa ha fondato per garantirsi la massima autonomia artistica. L’album, su cui compaiono alcune delle oltre cento canzoni scritte da Ani durante la sua adolescenza, si segnala per l’originalità dell’approccio, oltre che per la forza e la radicalità dei testi che la vedono particolarmente vicina al circuito femminista e al movimento di liberazione delle donne.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.