Addio a Hazel Dickens, cantante folk del duo Hazel & Alice

Hazel Dickens, cantante folk/bluegrass e attivista politica, è morta venerdì scorso (22 aprile) all'età di 75 anni. L'artista è deceduta in un ospedale di Washington a causa della complicazioni dovute ad una polmonite. La conferma della notizia è arrivata direttamente da Ken Irwin, il fondatore della sua casa discografica Rounder Records. La Dickens era diventata un'istituzione nel circuito bluegrass degli anni '60, quando formava insieme ad Alice Gerrard il duo Hazel & Alice, uno delle prime coppie folk femminili a raggiungere una certa notorietà in America.
Oltre alla musica, Hazel Dickens si è sempre distinta anche per il suo impegno sociale e politico. Non a caso il duo Hazel & Alice infatti è sempre stato considerato portavoce della working class americana, in particolare dei minatori. La sua musica è anche apparsa nel documentario vincitore di un premio Oscar del 1976 "Harlan County, USA", che racconta la vita degli operai minerari del Kentucky.

Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.