Giorgio Gaber a Taratatà: lo intervista Mollica

Giorgio Gaber a Taratatà: lo intervista Mollica

Il quotidiano la Stampa dedica un articolo al ritorno in televisione di Giorgio Gaber, sia pure soltanto nel ruolo dell’intervistato: l’artista sarà ospite del programma di Raduno “Taratatà”, dove risponderà alle domande di Vincenzo Mollica nella puntata di martedì 18 gennaio.

«E' dunque un piccolo avvenimento per il video, poter trasmettere questa intervista a Gaber. Che accennerà alla chitarra “Non arrossire” e canterà “Né a destra né a sinistra”, esemplare inno sui tic della politica contemporanea. Nell'intervista, spiegherà le ragioni del suo distacco dalla televisione. “Faccio soprattutto teatro e mi basta. È un genere che trova difficoltà a trovare spazio in televisione e certo anche la Rai non se ne occupa più di tanto”. Durante la trasmissione Gaber parla dell'omaggio che gli ha dedicato Adriano Celentano in “Francamente me ne infischio” quando, all'inizio della seconda puntata, ha cantato “Il conformista”, vecchio brano del “Signor G”. «Ero impegnato nelle prove del mio spettacolo - racconta Gaber - e stavo mangiando in un ristorante quando ho visto da una tv senza audio che Adriano stava cantando: dal labiale ho capito che si trattava del "Conformista". Mi ha colpito il modo distaccato e pigro di Celentano di interpretarla e mi ha fatto molto piacere. Abbiamo cominciato insieme, io ero il "luogotenente" e chitarrista del Clan, aiutavo Adriano a tenere insieme tutti i musicisti che lavoravano con lui. E iniziai a cantare per caso, quando uno dei cantanti del Clan perdeva la voce io lo sostituivo”. Infine una battuta sulla politica italiana: “C'è un antagonismo apparente ed esasperato tra destra e sinistra. Ma la politica ha poche possibilità di risolvere i problemi delle persone”. Dice per l'appunto la sua canzone: “Dov'è la destra, dov'è la sinistra?”.» .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.