Alex Baroni racconta ‘Ultimamente’

Alex Baroni, trentatré anni e tre album, si racconta. E spiega che con “Ultimamente” (così si intitola il suo nuovo disco, uscito per la Ricordi) si sente arrivato a un punto di svolta. «Non nascondo che sono preoccupato» spiega. «Per la prima volta affronto il pubblico senza il Festival di Sanremo alle spalle. Nel bene e nel male, quella resta sempre una piattaforma, una rete di salvataggio. Ora posso contare solo sulle mie forze: se l’album funziona, non è per merito di un massiccio lavoro promozionale. E se va male, è solo colpa mia».

Atteggiamento realista e consapevole, quello di Baroni, che si sente «in viaggio. Il viaggio, in effetti, è il tema centrale del mio disco; sto cambiando, facendo una ricerca. Il mio mi sembra un percorso interessante; sarà poi chi mi ascolta a giudicare. Per questo disco ho fatto qualcosa di leggermente diverso dal solito: ho scritto quasi tutti i testi, e niente musiche. Per quelle mi sono affidato a tre autori che stimo molto».
Due particolarità: il testo di una canzone, “E il cielo mi prese con sé”, è stato scritto da Renato Zero. »Sono stato io a chiederglielo, un giorno in cui mi sentivo un po& in crisi. Lui ha accettato: ne è venuta fuori una cosa che mi sembra molto bella. In questo brano parlo per la prima volta di qualche cosa che non mi riguarda: canto la guerra, e non la mia vita personale. Non mi ero mai permesso di farlo. Ho sempre temuto di speculare su una tragedia; alla fine, però, mi sono deciso».
Inoltre, il brano che chiude il disco è una cover di “Mother nature’s son”, dei Beatles. «Sono un loro fan accanito», spiega Alex. «E cantare questo pezzo mi ha dato tantissime soddisfazioni».

Alex Baroni è anche in Internet, e risponde personalmente alle e-mail che riceve. Il suo sito si trova a www.snap.it/alex.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.