Biografia

Nata a Canzo (Como) nel 1949, Virginia Minnetti inizia giovanissima la carriera di indossatrice e fotomodella. Nel 1968 anni incide "Dixie", il primo 45 giri - prodotto da Gino Paoli - con il suo vero nome: Virginia. Nel 1970 - ma la Valentino ha smentito la veridicità di questa notizia - pubblica “Zan zan”, “parlata” in duetto con Riccardo Fogli (il 45 giri, che ha sul lato B “I 10 comandamenti dell’amore”, cantato solo dalla voce maschile, esce a nome Renzo e Virginia). Nel 1978 realizza insieme ai Fantasy (Luigi Lopez, Danilo Vaona, Carla Vistarini e Tony Cicco) il primo album del gruppo, prodotto da Giancarlo Lucariello, col quale inizia un sodalizio artistico.
Nel 1979 incide "Comprami", il suo primo singolo da solista, che raggiunge la 1° posizione in classifica vendendo oltre 500.000 copie e le regala, grazie anche alla partecipazione al Festivalbar, un'enorme ed immediata popolarità.
L'anno successivo pubblica "Sei una bomba", con cui partecipa nuovamente al Festivalbar e al Cantagiro, e "Anche noi facciamo pace", entrambe incluse nel suo primo album CINEMA. Nel 1981 escono "Sera coi fiocchi" e "Giorno Popolare". Nel 1982 partecipa al Festival di Sanremo con "Romantici", classificandosi al 6° posto. Pochi mesi dopo esce la raccolta IN PRIMO PIANO. Nello stesso anno pubblica "Sola", colonna sonora del film "Delitto sull'autostrada".
L'anno successivo partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con "Arriva arriva". Nel 1984 incide il singolo "Verso Sud" con cui partecipa al Festival di Saint Vincent - Un disco per l'estate, classificandosi al 2° posto. Nel 1985 pubblica il suo terzo album (in effetti un minialbum), L'ANGELO, contenente il brano "Addio amor" con cui partecipa al Festival di Saint Vincent - Un disco per l'estate, classificandosi al 2° posto. Nel 1986 partecipa al Festivalbar con "Il posto della luna". Nel 1987 pubblica "Devi ritornare", l'ultimo suo singolo per la CGD. Nel 1991 esce su etichetta Target il singolo "Un angelo dal cielo", incluso nell'omonima compilation realizzata dalla stessa CGD, e comprendente tutti i suoi principali successi.
Nel 1994 pubblica l'album "Esisto", con brani inediti scritti appositamente per lei da Mogol, Mario Lavezzi, Oscar Avogadro, Grazia Di Michele, Marco Ferradini e Gianni Bella. Viola partecipa inoltre come attrice alla realizzazione di tre film: "Delitto sull'autostrada" di Bruno Corbucci con Tomas Milian, "Due strani papà" con Pippo Franco e Franco Califano e "Le volpi della notte" con Pamela Prati e Fabrizia Carminati. Nel 1995 pubblica il CD singolo "Probabilmente niente", contenente anche "Comprame", la versione in lingua spagnola del suo primo successo. Nel 1996 pubblica il CD singolo contenente i brani "Estasi" e "Dall'Atlantico a Napoli".
Nel giugno 1998 esce il CD singolo "Anime d'autunno", versione inedita con testo in italiano del celeberrimo "Libertango" dello scomparso bandoneonista argentino Astor Piazzolla. In agosto viene pubblicato l'album IL VIAGGIO, comprendente, oltre ad "Anime d'autunno", altri 11 brani. Il singolo che ne viene tratto è "Come Quando Fuori Piove". Nel giugno 1999 viene pubblicato in tre diverse versioni il singolo "Aspettando Elia", un brano hip-hop con la partecipazione di Max dei Zerødecibel. Nell'ottobre del 2000 viene pubblicato il singolo "Comprami2000" in duetto con Zerødecibel, di cui viene realizzato anche un videoclip con la partecipazione straordinaria di Platinette.
Nel novembre 2002 viene pubblicato il singolo "La surprise de l'amour" (testo e musica Alberto Camerini, tratto dall'omonima commedia francese di Marivaux del 1722).
Nel mese di maggio del 2004, in occasione del venticinquesimo anno di carriera dell'artista, viene pubblicato dalla Azzurra Music MADE IN VIRGINIA, un doppio album antologico (contenente tre brani inediti e altri contenuti speciali) che ripercorre le tappe salienti della carriera dell’artista.
Nel 2006 decide di mettersi in gioco nel reality musicale “Music Farm”; poco tempo dopo esce il singolo “Barbiturici nel thè”, scritto per lei da Bruno Lauzi. Nel 2007 debutta a teatro con la commedia musicale “La surprise de l'amour”, con Manuel Casella, Leda Battisti e Stefano Sani. Due anni più tardi è la volta dell’Ep I TACCHI DI GIADA, a cui fa seguito, nel 2010, un altro lavoro: ALLEATI NON OVVI, una versione “estesa” dell’Ep precedente più altri sei brani. Nel 2012 esce il singolo “Stronza”, che anticipa un altro Ep, PANNA, FRAGOLE E CIPOLLE.
La produzione di Viola continua con altri tre dischi fra il 2013 e il 2015, più un live del 2017. (09 apr 2018)