Biografia

Jasmine, all’anagrafe Federica Rotolo, nasce a Roma. E' figlia d’arte: sua madre è Stefania Rotolo, showgirl televisiva di grande popolarità negli anni '80.
Le lezioni di piano e danza classica cominciano a sei anni e si protraggono per diverso tempo, fino a che la passione per il canto prende il sopravvento. Adolescente, partecipa alla trasmissione televisiva “Big” della Rai. Dopo tre anni in Africa torna in Italia e si esibisce in svariati locali romani con la complicità di diversi gruppi hip-hop della capitale fino a venir notata da Fish e Tormento dei Sottotono che la vogliono al loro fianco come voce solista per le registrazioni in studio, i live, e tutte le apparizioni televisive.
Con i Sottotono si esibisce in 4 tour da 60 date; partecipa a 4 edizioni del Festivalbar e a innumerevoli programmi TV. Nel 2004, Renato Zero le offre l’opportunità di essere ospite fissa nel suo tour “Figli del Sogno” interpretando il brano “E’ musica infinita”, brano scritto appositamente per lei dallo stesso Renato.
Nel 2005, replica nel tour “Zero movimento”, duettando, questa volta al fianco di Zero nell’esecuzione di “Nell’angolo” e “Dammi”. Il 14 Luglio 2006, viene pubblicato il singolo “Dammi” (con la partecipazione di Fish), che anticipa l’uscita dell’album SALUTAMI JASMINE, prodotto da Renato Zero, su etichetta Sony/Bmg.
Il 28 Settembre esce “Eurorentola”, secondo singolo estratto dall’album. Qualche mese e Jasmine arriva al Festival di Sanremo, dove si presenta in gara tra i giovani con “La vita subito”, brano scritto dal suo mentore Renato Zero. (01 feb 2007)