Biografia

Antoine Dominique Domino nasce il 26 febbraio 1928 a New Orleans, Louisiana.
Incomincia la sua carriera nel mondo musicale con “The fat man” nel 1949, brano che vende milioni di copie. Collabora con il produttore Dave Bartholomew, il sassofonista Herbert Hardesty, Alvin "Red" Tyler e il batterista Earl Palmer. Riesce a conquistare anche la classifica pop con "Ain't that a shame" (1955), che raggiunge la Top Ten e che anticipa altri due singoli "Whole lotta Loving" e "Blue Monday”.
Il primo album è CARRY ON ROCKIN’ (1955), seguito da ROCK AND ROLLIN’ WITH FATS DOMINO (1956). Altro grande successo è “Blueberry hill”, che raggiunge il primo posto della classifica R&B e vi rimane per undici settimane, vendendo più di cinque milioni di copie.

Dopo essere passato alla ABC-Paramount Records nel 1963, realizza per l’etichetta undici singoli, con un successo altalenante. Domino continua comunque a registrare fino al 1970, avvicendandosi in diverse case discografiche.
Negli anni Ottanta viene incluso nella Rock and Roll Hall of Fame, continua ad esibirsi dal vivo, ricevendo nel corso dei vari decenni diversi premi e riconoscimenti. Continuato a fare tour fino al 1991, quando un problema di salute lo costringe a ritirarsi nella natia New Orleans in compagnia della moglie e dei suoi otto figli. Nel 2005 la sua leggendaria casa venne spazzata via dalla furia dell'uragano Katrina.
Muore il 24 ottobre del 2017 nella sua casa in Louisiana: ha 89 anni e il decesso è stato attribuito a generiche cause naturali (28 ott 2017)