Biografia

Il materiale contenuto in questa biografia è tratto da un comunicato stampa inviato dai diretti interessati. Rockol lo pubblica senza assumere responsabilità sui contenuti, che non sono stati sottoposti a verifica redazionale.

Gli Equ sono Gabriele, front-man, cantante e autore dei testi; Vanni, alle tastiere, autore delle musiche; Alessandro, Tommi, Roberto e Daniele rispettivamente al basso, alla batteria, alla chitarra acustica e a quella elettrica. Nati e cresciuti in un tranquillo centro in provincia di Forlì al confine tra l'Emilia Romagna e la Toscana, sono poco più che adolescenti quando decidono di divertirsi nelle cantine di casa, iniziando a comporre testi e musiche. Il nome del gruppo "Equ" nasce per scherzo poco prima di un'esibizione dal vivo. Lo sguardo di uno di loro cade sulla bottiglietta appena consumata di birra. Si sentono euforici e carichi, stessa sensazione procurata dalla bevanda. Da quel giorno i sei musicisti si presenteranno al mondo della musica con il nome Equ. Con camper, strumenti e repertorio cominciano a girare per l'Italia esibendosi dal vivo in tutti i possibili locali disposti a dar loro uno spazio per farsi ascoltare. Pur essendo amanti delle dure corde del rock, grazie alla passione per la canzone d'autore italiana le loro composizioni sono dolci, morbide, allegre e vivaci, caldeggiate dalla voce di Gabriele. Nel maggio del 2000 vincono a Forlì il concorso regionale "Primavera Live Festival" organizzato dalla Heineken; l'anno successivo vincono anche al Disma Music Show di Rimini, con un premio che li porterà a intraprendere una divertente e faticosa tournèe in Polonia. Approdano ben presto anche al palco delle Scimmie a Milano che li costringe a fare quella terribile gavetta che li vede esibirsi per tre ore ininterrotte, sfruttando all'osso un repertorio fatto di pezzi inediti e di cover di cantautori italiani di grande importanza. Dopo anni di intenso lavoro in studio e concerti live, nel settembre del 2004 esce in promozione L"ATTIMO” (Passo dopo Passo - Edizioni Curci) il loro primo singolo che trova negli arrangiamenti del produttore artistico Marco Canepa la giusta strada per la loro espressività musicale. A "L'ATTIMO" manca il supporto dei grandi network radiofonici per permettere agli Equ di trovare uno spazio e farsi conoscere dal grande pubblico. Le difficoltà non ne scalfiscono l'entusiasmo e le speranze e il sta attualmente lavorando "L'IDEA" il secondo singolo con un arrangiamento più elettronico. (10 feb 2005)