Biografia

Gli Eagles si formano nel 1971, riunendo musicisti già attivi nella vivacissima scena californiana di quel periodo. Iniziano come band di Linda Rondstad, e poi diventano una band autonoma, incoraggiati dalla cantante e da David Geffen, che proprio in quel momento sta formando la Asylum Records.
Il primo disco eponimo è del 1971, e si fa notare grazie a “Take it easy”, canzone scritta dall'amico Jackson Browne, ai tempi ancora sconosciuto al pubblico. Il secondo disco, DESPERADO, è un concept album che porta il soft-rock di stampo californiano verso altri lidi più ambiziosi, consolidando l'asse portante della band in Glenn Frey e Don Henley. Dopo altri due album di studio esce THEIR GREATEST HITS (1971-1975), raccolta che diventerà uno dei dischi più venduti della storia. Nel 1976 arriva HOTEL CALIFORNIA, forse il disco più conosciuto della band, da cui sono ormai usciti i membri fondatori Bernie Leadon e Randy Meisner, e in cui sono arrivati Don Felder, Timothy B.Schmit e Joe Walsh. Ancora un album, THE LONG RUN (1979), e la band si sfascia per tensioni interne derivate dal peso del successo. Henley e Frey tentano carriere soliste, anche con discreto successo, dichiarando che la band si riunirà solo quando l'inferno diventerà di ghiaccio.
Ci vogliono molti anni, ma la reunion avviene, dopo brevi rimpatriate: da un tour del 1997 viene estratto un live con quattro inediti, intitolato appunto HELL FREEZEES OVER. Negli anni successivi la band continua ad andare in tour in maniera intermittente, senza mai incidere un nuovo album. Nel 2001 Don Felder viene licenziato dal gruppo, e parte una causa con i quattro altri membri (Henley, Frey, Walsh, Schmit).
Dopo avere annunciato un tour d'addio nel 2005 (da cui viene estratto un DVD) la band entra in studio, e finalmente nel 2007 esce un nuovo disco di inediti, 28 anni dopo THE LONG RUN: si intitola LONG ROAD OUT OF EDEN, è doppio, ed è anticipato dal singolo “How long”, canzone scritta nei primi anni '70 dal loro amico J.D. Souther, che l'aveva inclusa nel suo album eponimo di debutto.
La band continua ad andare in tour con regolarità negli anni successivi, pur senza pubblicare nuovo materiale. L'ultimo tour è del 2013 - poi l'attività viene interrotta per una lunga malattia di Glenn Frey, che scompare ad inizio 2016.
La band ritorna comunque in attività nel 2017 con alcuni concerti in cui il figlio di Frey prende il posto del padre.
Nel novembre 2017 esce l'edizione deluxe di "Hotel California" con dieci registrazioni live inedite e nuovi mixaggi in alta risoluzione. Lo storico disco della formazione statunitense verrà poi portato in tour, per festeggiarne l’anniversario, nel febbraio 2020: la tournée, battezzata "Hotel California Tour", farà il suo debutto ad Atlanta nella formazione composta da Don Henley, Joe Walsh, Timothy Schmit, Deacon Frey e Vince Gill. Nel mentre, nel novembre 2018 gli Eagles danno alle stampe il cofanetto “Eagles: Legacy” contente i sette album in studio della band, i tre album live, una compilation di singoli e b-sides e i video dei concerti "Hell Freezes Over" (DVD) e “Farewell Tour: Live From Melbourne” (Blu-ray). Sempre nel 2018, ma qualche mese dopo, il gruppo torna sul palco per una serie di date con James Taylor, Jimmy Buffet e Chris Stapleton. (27 ott 2020)