Biografia

Figlio di genitori entrambi cantanti, McFerrin nasce a New York l’11 marzo 1950; più tardi studia pianoforte alla California State College di Sacramento.
Incomincia a esibirsi in una serie di band che suonano cover e anche in alcuni gruppi da ballo prima di debuttare come cantante nel 1977. Nel 1981 riesce a ottenere un contratto con la Elektra in seguito a un’esibizione al Kool Jazz Festival; l’anno seguente McFerrin pubblica il suo primo omonimo LP. Con THE VOICE del 1984 entra nella storia del jazz: registra infatti il lavoro completamente da solo utilizzando la voce senza altri strumenti.
Il suo debutto per il Blue Note è segnato da SPONTANEOUS INVENTIONS (1985), che vede la collaborazione di Herbie Hancock, dei Manhattan Transfer e dell’attore Robin Williams; successivamente - seppur per un’unica volta – s’interessa al mondo televisivo cantando il tema de “The Cosby Show”. Nel 1988 riesce a scalare le classifiche con il brano “Don't worry, be happy”, tratto da SIMPLE PLEASURES; due anni dopo realizza con il gruppo Voicestra – formato da lui stesso – MEDICINE MUSIC.
Nel 1992 esce HUSH, in cui McFerrin si avvale della collaborazione dell’acclamata violoncellista Yo-Yo Ma: l’album rimane nella classifica di Billboard dedicata alla musica classica per circa due anni. A questo lavoro segue PLAY, un album jazz. McFerrin ritorna alla musica classica nel 1995 con PAPER MUSIC, una collezione di interpretazioni di musiche di Mozart, Bach e Tchaikovky registrate con la Saint Paul Chamber Orchestra. Con CIRCLESONGS del 1997, ritrova le sue radici registrando un intero album creato solo di performance vocali. Nel 2002 esce BEYOND WORDS, il primo lavoro del musicista per l’etichetta Blue Note dopo una decina d’anni.
L’ 8 maggio 2007 dirige la Filarmonica della Scala di Milano. (23 giu 2008)