Biografia

Quintetto di Orlando, Florida, nato dall'esperienza di alcuni manager che avevano lavorato con la teen-sensation del decennio precedente, i New Kids on the Block, i "BSB", come li conoscono le giovanissime fan, hanno riempito il vuoto lasciato dagli inglesi Take That: con lo scioglimento di quelli, è iniziato il successo di questi. Un'immagine pubblica pulita (per ora), un cocktail di volti adatti a tutte le ragazze bianche del mondo, un pizzico di grinta e ritmo superiore alla media delle boy-band, hanno garantito loro il posto d'onore nel cuore delle teenager al termine degli anni '90.
Formatisi nel 1993, cominciano con le esibizioni dal vivo - al contrario di tanti giovani colleghi. Alla fine, la Jive Recors crede in A.J. McLean, Howie Dorough, Nick Carter, Kevin Richardson e Brian Littrell. Il loro successo inizia in Europa: la Germania in particolare impazzisce per loro fin dal 1995, dal singolo "We've got it goin'on"; la canzone successiva, "I'll never break your heart", li porta in vetta alle charts britanniche. Il primo riconoscimento significativo, al di là delle vendite, è quello del MTV Europe Award nel 1996 nella categoria "People's choice". Gradualmente in Europa cominciano a verificarsi gli stessi episodi da "Beatlemania" che avevano circondato fino a qualche mese prima i Take That. Nell'agosto 1997, a un anno di distanza dalla pubblicazione europea, esce anche in USA un loro album, che include brani di "Backstreet's back", secondo disco della discografia europea. Vicini al traguardo dei 9 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, i BSB aspettano il '99 per proporre MILLENNIUM, un nuovo disco che ripete la felice formula dei precedenti, compresa la schiera di autori (il solo Littrell co-firma qualche pezzo) e produttori al lavoro (tra questi c'è Robert "Mutt" Lange, noto ad esempio per il successo dei Def Leppard). Nel 2000 i cinque, apparentemente sempre compatti, e solo vagamente sfiorati da tentazioni soliste, vengono sfidati e battuti da un gruppo che sembra un loro clone: gli ‘N Sync, anche loro della Florida, anche loro formati sotto l’ala protettrice del manager Louis Pearlman, anche loro della Jive Records, battono il loro clamoroso record di dischi venduti nella prima settimana di pubblicazione. Perciò, l’uscita di BLACK AND BLUE è accompagnata anche dal desiderio di tornare ad essere la principale boy-band del mondo.
Dopo alcuni progetti solisti, il nuovo disco arriva solo nel 2005, e si intitola NEVER GONE.
Nel 2006 Kevin Richardson lascia il gruppo, che va avanti per la sua, pubblicando un nuovo album a fine 2007, UNBREAKABLE. Nel 2009 esce THIS IS US, seguito . quattro anni dopo - da IN A WORLD LIKE THIS.
Il 17 maggio 2018, nel 25º anno di carriera, pubblicano il primo singolo intitolato Don't Go Breaking My Heart, come primo estratto dal nono album in studio "DNA". Il 25 gennaio 2019 hanno pubblicato il nono album in studio "DNA", da cui erano già stati estratti anche i singoli "Chances", "No Place" e "Breathe". L'album verrà promosso col DNA World Tour a partire dall'11 maggio 2019.

DISCOGRAFIA ESSENZIALE
BACKSTREET BOYS – 1996, Virgin
BACKSTREET'S BACK – 1997 , Virgin
MILLENNIUM - 1999, Virgin
BLACK AND BLUE – 2000, Virgin
NEVER GONE - 2005, Zomba
UNBREAKABLE - 2007, Jive
THIS IS US - 2009, Jive
IN A WORLD LIKE THIS - 2013, BMG DNA - 2019, K-BahnRCA
(28 feb 2019)