Biografia

Il cantante Aidan Moffat e il chitarrista Malcolm Middleton danno vita agli Arab Strap nel 1995, nella cittadina scozzese di Falkirk.
Il duo, a cui si aggiungono di volta in volta altri collaboratori, ottiene un immediato responso radiofonico con il singolo di debutto “The first big weekend”, utilizzato in seguito anche per uno spot pubblicitario della Guinness. Il primo album THE WEEK NEVER STARTS ROUND HERE, del 1996, viene accolto con grande entusiasmo dalla stampa specializzata, che paragona la musica dei due scozzesi a quella di band americane come Slint e Smog. il successivo PHILOPHOBIA (1997) riceve altrettanti consensi e viene pubblicato anche negli Stati Uniti. Nello stesso anno gli Arab Strap riescono anche ad entrare nella top 40 inglese grazie a “Holiday girl”.
Dopo aver dato alle stampe un disco dal vivo a tiratura limitata, MAD FOR SADNESS, il duo pubblica il vero e proprio terzo lavoro, ELEPHANT SHOE (1999) sotto etichetta Go Beat. Le critiche della stampa inglese divergono, ma l’album conferma sostanzialmente la vena compositiva oscura e malinconica che caratterizza dall’inizio la musica degli Arab Strap. Nel febbraio del 2001 esce THE RED THREAD, quarto disco considerato la chiusura perfetta del cerchio nella produzione del gruppo. Dopo questo lavoro, Moffat e Middleton si concentrano sull'attività da solisti per tornare poi a riunirsi con MONDAY AT THE HUG & PINT, pubblicato nel 2003. Nel 2005 esce THE LAST ROMANCE, a cui fa seguito l’anno successivo – dopodiché il gruppo si scioglie - la raccolta TEN YEARS OF TEARS. (14 set 2008)