Biografia

Nata nel 1970 a Buffalo, nello stato di New York, Ani DiFranco si interessa alla musica sin da giovanissima e appena ventenne debutta con un album a suo nome, prodotto da un’etichetta che lei stessa ha fondato per garantirsi la massima autonomia artistica. L’album, su cui compaiono alcune delle oltre cento canzoni scritte da Ani durante la sua adolescenza, si segnala per l’originalità dell’approccio, oltre che per la forza e la radicalità dei testi che la vedono particolarmente vicina al circuito femminista e al movimento di liberazione delle donne. La sua produzione discografica, realizzata per l’etichetta Righteous Babe, è alquanto copiosa e di grande qualità, e la vede pubblicare 15 album in altrettanti anni di attività – senza considerare i due dischi incisi con il folk singer Utah Phillips. Da segnalare, nell'album TO THE TEETH, la presenza in un brano di Prince: segnale evidente di un progressivo avvicinamento alla musica nera, testimoniato anche dal massiccio uso di fiati in diverse canzoni. Nella primavera del 2001 REVELLING/RECKONING è una sorta di summa della carriera dell’artista fino a quel momento: un torrenziale album doppio con una prima metà sperimentale, che continua sulle tracce di TO THE TEETH e una seconda decisamente più folk e cantautorale. L'anno successivo esce un altro doppio, SO MUCH SHOUTING, SO MUCH LAUGHTER: è il secondo live della cantante dopo LIVING IN CLIP. Passano appena sei mesi, ed ecco EVOLVE, un disco intriso di ritmi jazz, funk e r&b in cui Ani è affiancata dalla band che la accompagna dal vivo. A fine gennaio 2004 esce EDUCATED GUESS, un ritorno al “do it yourself ” degli inizi dove la DiFranco fa tutto da sola: esecuzione, registrazione, produzione e missaggio. Neanche un anno, ed ecco un nuovo disco, per la prima volta inciso con un produttore esterno: Joe Henry, con cui la DiFranco è stata in tour per buona parte del 2004, co-firma la regia di KNUCKLE DOWN.
Ani annuncia un anno sabbatico, che si interrompe nel 2006: arriva in primavera CARNEGIE HALL 4.6.02, registrazione di un concerto solista tenutosi a New York pochi mesi dopo l'11 settembre; per l'estate arriva invece nuovo disco di studio REPRIEVE.
Nel 2007 è la volta di CANON, doppia raccolta retrospettiva con 5 brani storici reincisi per l'occasione. Segue RED LETTER YEAR nel 2008. A tre anni di distanza è la volta di WHICH SIDE ARE YOU ON?, che prende il nome da una canzone di protesta del 1931 in difesa dei minatori del Kentucky.
ALLERGIC TO WATER viene pubblicato nel 2014, seguito da BINARY nel 2017. (11 dic 2017)