Biografia

Andreas Vollenweider nasce il 4 ottobre 1953 a Zurigo ed è figlio di un musicista. Autodidatta, scopre l’arpa – strumento che caratterizza tutta la sua produzione musicale - nel 1975. EINE ART SUITE IN XIII TEILEN, il suo primo album, viene realizzato nel 1979, a cui segue BEHIND THE GARDENS, BEHIND THE WALL, UNDER THE TREE… del 1981. Il lavoro successivo CAVERNA MAGICA (1983), gli permette invece di vincere un Edison Award. WHITE WINDS (1984) raggiunge le classifiche americane e permette al musicista di iniziare un tour in alcuni importanti templi della musica statunitense, come il New York's Carnegie Hall e il Radio City Music Hall, mentre DOWN TO THE MOON del 1987 riceve addirittura un Grammy. Il quinto album, DANCING WITH THE LION (1989) segna un cambiamento nel modo in cui Vollenweider crea la sua musica; innanzitutto spiccano le collaborazioni di musicisti con stili differenti e poi vengono realizzati due videoclip scritti e pensati dallo stesso Andreas. Il disco successivo BOOK OF ROSES realizzato nel 1991 è invece più sinfonico dei lavori precedenti. EOLIAN MINSTREL (1994) rimarca un altro cambiamento di rotta nella scelta musicale di Vollenweider: infatti, per la prima volta i brani- scritti tutti interamente dall’artista - non sono solo strumentali ma cantanti, soprattutto da Carly Simon e Eliza Gilkyson.
Il periodo tra il 1994 e il 1997 è caratterizzato da una serie di concerti, come il Pavarotti and Friends a Modena; nel 1998 esce KRYPTOS, lavoro soprattutto sinfonico che vede la presenza di musicisti di tutto il mondo. Dopo COSMOPOLY del 1999, i primi anni del 2000 sono occupati in varie esibizioni nei festival mondiali e nella realizzazione di una raccolta multipla sia di album sia di DVD. VOX, del 2004 e MIDNIGHT CLEAR del 2006 sono i lavori più recenti. (13 mag 2008)