Biografia

Amanda Palmer nasce a New York il 30 aprile del 1976, ma cresce con la sua famiglia a Lexington (Massachusetts). Dopo essersi iscritta alla Wesleyan University (nel Connecticut) entra a far parte della confraternita Eclectic Society e inizia a dedicarsi al teatro di strada.
Nel 2000, durante un party di Halloween, conosce Brian Viglione con cui forma i Dresden Dolls e, dal 2002, pubblica quattro album e due libri da lei scritti.
Nel 2008 pubblica il primo disco solista WHO KILLED AMANDA PALMER?, il cui titolo ironizza sull'omonimia tra il suo nome e quello della “protagonista” di “Twin Peaks”, il celebre film scritto e diretto da David Lynch. L'album viene prodotto e registrato con Ben Folds.
Nel 2010 pubblica l'album di debutto del suo side-project “Evelyn Evelyn”, un duo di finte sorelle-gemelle composto con Jason Wembley: durante il tour di promozione Amanda inizia a proporre dal vivo alcune cover dei Radiohead per voce e ukulele che vengono successivamente raccolte in un EP intitolato PERFORMS THE POPULAR HITS OF RADIOHEAD ON HER MAGICAL UKULELE. Il disco viene pubblicato nell'estate del 2010 dalla sua etichetta indipendente AFP. All’inizio del 2011 la Palmer realizza AMANDA PALMER GOES DOWN UNDER, a cui segue un tour.
Nel 2012 la Palmer attiva in rete un modo originale per la realizzazione del nuovo disco, chiedendo sul sito Kickstarter ai fan di sostenere finanziariamente il progetto discografico. Raccoglie oltre un milione di dollar dollari. Nel 2012 esce il nuovo disco THREATRE IS DEVIL. Nello stesso periodo ha una polemica con Steve Albini, già producer dei Nirvana, per il fatto che Amanda non vuole pagare i musicisti semiamatoriali che suonano nel suo tour. Nel 2013 esce AN EVENING WITH NEIL GAIMAN & AMANDA PALMER. (22 dic 2013)