Acquista
T Bone Burnett

T Bone Burnett

  follow

Biografia

Nato a St. Louis, Missouri, il 14 gennaio del 1948, Joseph Henry Burnett in arte T Bone cresce a Fort Worth, nel Texas, dove ancora giovanissimo fa le sue prime esperienze musicali e discografiche. Dai primi anni del decennio seguente si trasferisce a Los Angeles e nel biennio 1975-1976 è in tour con Bob Dylan come chitarrista della Rolling Thunder Review; insieme ad altri musicisti di quell’estemporanea formazione, David Mansfield e Steven Soles, forma subito dopo la Alpha Band con cui incide tre dischi tra il 1977 e il ’78. Negli anni ‘80 si dedica alla carriera solista: è soprattutto l’album PROOF THROUGH THE NIGHT (1983) a segnalarlo all’attenzione del pubblico più attento, grazie anche alla partecipazione alle session di grandi chitarristi come Pete Townshend, Ry Cooder, Mick Ronson e Richard Thompson. Nel 1986 “King of America” di Elvis Costello (con cui si esibisce anche dal vivo e su disco con lo pseudonimo di The Coward Brothers)) inaugura la sua carriera di produttore di successo: negli anni seguenti lavorerà con Roy Orbison (curando anche la direzione musicale del film concerto “A black and white night”, con la partecipazione di Costello, Bruce Springsteen, Tom Waits, Bonnie Raitt), Tony Bennet e kd lang, Counting Crows, Wallflowers, Gillian Welch, la ex moglie Sam Phillips, Cassandra Wilson e, più recentemente, con Robert Plant e Alison Krauss (per l’album “Raising sand”) e con John Mellencamp. Ma è soprattutto grazie al cinema che T Bone si ritaglia un posto nella storia: “O brother, where art thou?” premiato ai Grammy e da ben 9 milioni di copie vendute, riporta clamorosamente all’attenzione del pubblico di massa la musica tradizionale americana sancendo un sodalizio con i fratelli Joel e Ethan Coen suggellato anche dalla fondazione di un’etichetta discografica, DMZ Records; qualche anno dopo, grande successo riscuote anche la colonna sonora di “Walk the line”, cinebiografia di Johnny Cash. Nel 2006 l’album THE TRUE FALSE IDENTITY riprende un percorso solista interrotto agli inizi degli anni ‘90; due anni dopo TOOTH OF CRIME porta a compimento un progetto iniziato nel 1996, quando Burnett venne chiamato dal commediografo, attore e amico Sam Shepard a musicare il rifacimento di una sua vecchia e omonima pièce teatrale.
(10 giu 2008)
Discografia Essenziale
J. HENRY BURNETT WITH THE B-52 BAND & THE FABULOUS SKYLARKS 1972 UNI
TRUTH DECAY 1980 Takoma
TRAP DOOR 1982 Warner Bros. Mini album
PROOF THROUGH THE NIGHT 1983 Warner Bros.
BEHIND THE TRAP DOOR 1984 Demon. Mini album
T BONE BURNETT 1986 MCA/Dot
THE TALKING ANIMALS 1988 Columbia
THE CRIMINAL UNDER MY OWN HAT 1992 Columbia
TWENTY TWENTY – THE ESSENTIAL T BONE BURNETT 2006 Columbia/Legacy. Antologia
THE TRUE FALSE IDENTITY 2006 DMZ/Columbia
TOOTH OF CRIME 2008 Nonesuch

31 ott 2014    Rockol - La musica online è qui Rockol.com - All your music news in one place
SKIN ADB