Tutto su: AOL

Usa: streaming in crescita del 32 %; Baauer il più ascoltato

News - 10/01/2014
Usa: streaming in crescita del 32 %; Baauer il più ascoltato

Mentre calano i download a pagamento (è successo, per la prima volta, nel 2013), anche il mercato musicale statunitense decreta il boom dello streaming, cresciuto l'anno scorso del 32 % a un totale di 118,1 miliardi di "plays" secondo quanto rivelano i dati raccolti da Nielsen per conto di Billboard. Nel conteggio sono inclusi ascolti e...

AOL mette in soffitta Winamp; si fa avanti Microsoft?

News - 25/11/2013
AOL mette in soffitta Winamp; si fa avanti Microsoft?

Ha suscitato ovviamente interesse, sulla stampa anche nazionale, l'annuncio che dal prossimo 20 dicembre AOL cesserà di rendere disponibile Winamp, uno dei primissimi media player per la riproduzione di audio in formato Mp3 considerato tra i pionieri della rivoluzione digitale ("i servizi illegali di file sharing ci fornivano semplicemente le...

Ucraina, Samsung in cima alla lista degli inserzionisti nei siti di file sharing

News - 07/10/2013
Ucraina, Samsung in cima alla lista degli inserzionisti nei siti di file sharing

Il freno agli investimenti pubblicitari sui siti che diffondono contenuti illegali o non autorizzati è una delle priorità delle istituzioni e delle organizzazioni industriali che combattono in tutto il mondo la pirateria online. Fa dunque un certo scalpore scoprire che il marchio che destina più denaro alle piattaforme di file sharing ucraine...

News - 16/07/2013
Usa, Google, Microsoft e Yahoo! si attivano contro le pubblicità sui siti pirata

Google, Microsoft, Yahoo!, AOL e Condé Nast - come dire i colossi di Internet, del software e dell'editoria - figurano tra le società che hanno deciso di darsi un codice di autoregolamentazione per porre un freno alla proliferazione di inserzioni pubblicitarie sui siti pirata, venendo (parzialmente) incontro alle richieste delle industrie del...

News - 07/06/2012
Vevo certifica i video oltre i 100 milioni di 'views': primo Justin Bieber

Diventato ormai un marchio riconoscibile a livello internazionale e potendo contare su numeri sempre più importanti (in termini di accessi e di traffico), Vevo fa un passo "istituzionale" importante lanciando il suo Certified Award, riconoscimento ufficiale destinato a segnalare e premiare   i videoclip musicali che contano oltre 100...

AOL e MindShare: partnership strategica per marketing e intrattenimento

News - 09/04/2012
AOL e MindShare: partnership strategica per marketing e intrattenimento

  AOL ha annunciato una partnership strategica con Mindshare Entertainment per creare contenuto ad hoc che sfrutti le potenzialità sinergiche tra marketing e intrattenimento, soprattutto in relazione a materiale video e a esperienze cosiddette 'social branded'. L'accordo prevede che la joint venture sia guidata da David Lang, presidente...

Videomusica, Vevo e MTV tornano a collaborare

News - 07/03/2012
Videomusica, Vevo e MTV tornano a collaborare

Vevo e MTV,  leader mondiali nella diffusione di videoclip e altri contenuti musicali, sono venute a patti e hanno ricominciato a collaborare dopo una disputa che nel 2010 aveva spinto la società controllata dalle major Universal e Sony Music a ritirare il proprio catalogo dai siti Internet gestiti dall'emittente televisiva del gruppo...

News - 08/02/2012
Artisti contro lo streaming: anche Paul McCartney ritira il suo catalogo

Anche Paul McCartney (o chi per lui: in questo caso l'etichetta discografica Concord Music e il distributore Universal Music) ha deciso di ritirare i suoi dischi solisti e quelli pubblicati con i Wings dai maggiori servizi di streaming internazionali: i motivi, per ora, non sono stati precisati ma attengono probabilmente a considerazioni di...

La classifica dei canali ufficiali di YouTube: primo Vevo, seconda Warner

News - 27/09/2011
La classifica dei canali ufficiali di YouTube: primo Vevo, seconda Warner

Il primo "YouTube Partner Reporting" pubblicato dall'ente di rilevazioni ComScore conferma nella musica il contenuto più richiesto e consumato dagli utenti della piattaforma video. L'analisi, che prende in esame il mese di agosto del 2011 ed esclude il cosiddetto "user generated content", colloca al primo posto tra i canali...

Specific Media: chi è il nuovo proprietario di Myspace

News - 30/06/2011
Specific Media: chi è il nuovo proprietario di Myspace

Il nuovo proprietario di Myspace, Specific Media, è una media company specializzata nell'intermediazione pubblicitaria online, con sede ad Irvine (California) e uffici negli Stati Uniti e in Europa. Le rilevazioni di ComScore la collocano al quarto posto, in termini di bacino d'utenza, dopo advertising.com di AOL, Yahoo! e ValueClick. La...

News - 07/02/2011
Vendita di Myspace, si fa avanti JNJ Mobile (MocoSpace)

Una cinquantina di società sarebbero già state contattate dalla merchant bank Allen & Company  al fine di sondare le possibilità di una vendita di Myspace da parte di News Corp. Tra queste, la prima a uscire allo scoperto è JNJ Mobile, titolare del mobile social network MocoSpace (16 milioni di utenti registrati negli Stati Uniti, con...

News - 02/12/2010
Winamp per Android: lanciata la sincronizzazione wireless

Winamp, una piattaforma estesa di "music management" ma il cui marchio è noto soprattutto grazie all'omonimo player musicale, ha annunciato il lancio della nuova versione della sua applicazione "Winamp for Android", che consente di sincronizzare una libreria musicale in modalità wireless su tutti i cellulari dotati di sistema operativo Android...

Carey (News Corp.): 'Vendere Myspace? Possibile'

News - 01/12/2010
Carey (News Corp.): 'Vendere Myspace? Possibile'

Vendere Myspace? Un’opzione da non escludere, ha ammesso intervenendo a un meeting della Reuters il chief operating officer di News Corp. Chase Carey: soprattutto se il social network, tuttora visitato da circa 60 milioni utenti al mese, dovesse risalire la china e riacquistare competitività a seguito della riconfigurazione come “sito di...

Bronikowski cambia poltrona: da Yahoo! Music ad AOL Music

News - 11/11/2010
Bronikowski cambia poltrona: da Yahoo! Music ad AOL Music

Jeff Bronikowski, direttore di Yahoo! Music, si è dimesso dalla carica per assumere il ruolo di responsabile di AOL Music. Si trasferirà, conseguentemente, da Los Angeles a New York, dove lavorerà alle dirette dipendente di Kerry Trainor, senior VP/general manager di AOL Entertainment (e lui stesso proveniente da Yahoo!). Bronikowski era...

Bebo in crisi, AOL lo (s)vende per 10 milioni di dollari

News - 18/06/2010
Bebo in crisi, AOL lo (s)vende per 10 milioni di dollari

Nato nel 2005, il social network Bebo era stato acquistato nel marzo del 2008 da AOL per una cifra sostanziosa, 850 milioni di dollari. Poco più di due anni dopo, il colosso americano della Rete è disposto a disfarsene per appena 10 milioni di dollari e, secondo il sito TechCrunch, ha già trovato un acquirente: si tratta di Criterion Capital...

News - 16/06/2010
Google Music scalda i motori...?

Nella migliore tradizione virale, si espandono e si ingigantiscono le voci sull'imminente ingresso in grande stile di Google nell'industria musicale: la conglomerata di Mountain View potrebbe essere pronta per il prossimo autunno con un servizio integrato, che altro non sarebbe che la messa a sistema di una serie di tessere già pronte e...

News - 15/06/2010
Ecco Cambio, la Mtv dei Jonas Brothers

Iniziano oggi le trasmissioni di Cambio, Web tv nata da una partnership tra AOL, la brand management company MGX Lab e Jonas Group, la holding che gestisce le attività dei Jonas Brothers e di altri idoli dei teen ager americani come Demi Lovato e Jordin Sparks. Il video network on-line è dedicato a tutti gli artisti del roster (con una...

Musica digitale: Project Playlist  fa pace anche con Universal e Warner

News - 13/05/2010
Musica digitale: Project Playlist fa pace anche con Universal e Warner

La piattaforma di condivisione musicale Project Playlist, che ora si chiama semplicemente Playlist.com, ha siglato un accordo con Universal Music e con Warner Music che pone fine a una vertenza  relativa a presunte violazioni di copyright; precedentemente, la Web company fondata da Jeremy Riney aveva già risolto le controversie che la...

Eminem: ''Relapse 2' non esce'

News - 14/04/2010
Eminem: ''Relapse 2' non esce'

Eminem ha apparentemente cancellato la pubblicazione di "Relapse 2", il seguito di "Relapse" dello scorso anno. Al disco avevano partecipato Dr. Dre e 50 Cent. Il white rapper, sulla sua pagina Twitter, ha infatti lasciato un messaggio che (se non è uno scherzo) non ammette altre interpretazioni: "There is no 'Relapse 2'". Da notare che solo...

News - 07/04/2010
Social network, AOL vuole vendere (o chiudere) Bebo

AOL, che nel 2008 aveva acquistato Bebo per 850 milioni di dollari, ha intenzione di vendere o, alternativamente, di chiudere il social network. Alla base della decisione, annunciata dagli stessi portavoce della casa madre, c’è l’impossibilità di garantire all’impresa investimenti sufficienti a competere con servizi rivali come MySpace...

News - 31/03/2010
AOL su 'Project Playlist'?

Montano le speculazioni su un possibile intervento finanziario di AOL su "Project Playlist", una piattaforma di 'music sharing' e di creazione di  playlist attiva su Playlist.com e fondata da Jeremy Riney. La società, che in passato è stata guidata da Owen Van Natta (poi passato per un periodo a MySpace come CEO) e che oggi vede al timone...

Nasce Blinkx Music, motore di ricerca di video musicali

News - 28/10/2009
Nasce Blinkx Music, motore di ricerca di video musicali

Blinkx, azienda specializzata nella ricerca indicizzata di web video, ha lanciato Blinkx Music, uno strumento dedicato al comparto musicale mediante il quale reperire materiale da circa 33.000 ore di clip musicali di oltre 10.000 artisti. Attraverso Blinkx Music l'utente potrà ricercare i video per artista, titolo dell'album e/o del brano e...

Nielsen: in U.S.A. le donne sono le maggiori utilizzatrici di siti musicali

News - 06/10/2009
Nielsen: in U.S.A. le donne sono le maggiori utilizzatrici di siti musicali

Secondo un'analisi pubblicata da Nielsen NetView, le donne sono molto più propense degli uomini all'utilizzo di siti musicali per ottenere informazioni o per ascoltare brani. I rilevamenti riferiti allo scorso mese di agosto indicano che la quota femminile rappresentava il 56,1% del traffico web sui siti musicali i quali, a loro volta, hanno...

MySpace Music in terza posizione tra i siti di settore

News - 24/07/2009
MySpace Music in terza posizione tra i siti di settore

MySpace Music, secondo un survey edito da TechCrunch, risulta attualmente in terza posizione nella graduatoria mondiale tra i siti musicali, dietro a AOL Music e Yahoo Music. Gli utenti unici mensili registrati lo scorso giugno ammontavano a 12,1 milioni (con un incremento sullo stesso periodo dello scorso anno pari all'1,017%).

News - 24/07/2009
Bebo: spin-off da AOL?

Il social network Bebo potrebbe presto diventare una società indipendente, secondo fonti dell'industria digitale americana. Bebo, acquisito nel 2008 da AOL per 850 milioni di dollari, potrebbe essere oggetto di uno spin-off sotto l'egida di AOL Ventures (con la casa madre che manterrebbe quindi una partecipazione in una nuova azienda autonoma).

News - 12/06/2009
MySpace, calo delle page views e tagli in vista

MySpace si preparerebbe a un'ondata di licenziamenti che, secondo diversi autorevoli media di settore americani, potrebbero oscillare tra le 300 e le 500 unità (sulle 1.600 complessive attualmente in organico). Fox Interactive Media, casa madre del sito di social networking, ha recentemente spodestato il co-fondatore di MySpace Chris DeWolfe...

Usa, AOL Music e MySpace Music i siti musicali più frequentati

News - 18/05/2009
Usa, AOL Music e MySpace Music i siti musicali più frequentati

Con 28,6 milioni di visitatori unici nel mese di aprile, AOL Music è ancora il sito musicale più frequentato degli Stati Uniti: comincia però a sentire sul collo il fiato di MySpace Music , che ha raggiunto e superato i 27,4 milioni di utenti mensili. Lo rivelano i dati pubblicati dalla società di ricerche di mercato on-line ComScore, che...

Vevo in arrivo: entro l'anno il sito di videostreaming di Universal e Google

News - 14/04/2009
Vevo in arrivo: entro l'anno il sito di videostreaming di Universal e Google

E’ ufficiale: lo YouTube “istituzionale” e senza user generated content creato dalla major Universal Music in collaborazione con Google (vedi News) entrerà in funzione entro il 2009. Il servizio di videostreaming, finanziato dalle entrate pubblicitarie equamente ripartite tra i partner, includerà inizialmente solo materiale di proprietà...

News - 07/04/2009
Yahoo!, lanciato il nuovo portale musicale

Secondo sito musicale statunitense a dicembre 2008 (19,6 milioni di visitatori unici, contro i 24,6 raccolti da AOL Music e i 17,2 di MySpace Music), Yahoo! Music alza il tiro riorganizzando i contenuti del portale in una serie di “artist pages” monografiche e omnicomprensive dedicate inizialmente a circa mezzo milione di gruppi e solisti. Le...

News - 09/12/2008
Radio on-line, Yahoo! affida le sue a CBS

Da una parte un colosso del Web che ha già abbastanza problemi, di questi tempi, per volersi sobbarcare anche l’onere di un incremento delle royalty pagate dalle Internet radio americane alle case discografiche; dall’altra un network sempre più aggressivo e dinamico sul fronte dello streaming di musica on-line: da qui la decisione di Yahoo...

News - 09/09/2008
MySpace Music: debutto senza botto?

Annunciato in rete per questo mese (vedi News), MySpace Music non sembra per il momento destinato a rivoluzionare il panorama della musica digitale. Sembra infatti che inizialmente la nuova piattaforma musicale non si discosterà troppo da quella preesistente, con un accento sull’offerta gratuita di audio e video finanziata dalla pubblicità...

News - 25/07/2008
Pretenders, canzoni sparse per il Web come anteprima del nuovo album

“Break up the concrete”, primo album della band di Chrissie Hynde dai tempi di “Loose screw” (2002), sarà distribuito prima su Internet che nei negozi: non una grande novità, se non fosse che l’anteprima si concretizzerà nella pubblicazione a cadenza settimanale di una canzone/file mp3, ogni volta su un diverso sito Web. Il primo titolo, “Boots...

News - 12/06/2008
Diversificazione: Universal realizza una fiction musicale per Bebo

Ecco un altro esempio di diversificazione degli investimenti discografici: la Universal inglese si è associata con Bebo per finanziare e realizzare una videofiction on-line, “The secret life of Sam King”, modellata sullo stampo di quelle che già vanno regolarmente “in onda” sul social network di proprietà AOL. Tema: le imprese di un dipendente...

News - 26/03/2008
Billy Bragg: 'Bebo e gli altri siti ci paghino una royalty'

Il cantautore inglese torna all’attacco dei siti Internet che fanno fortuna grazie alla musica. Dopo avere polemizzato con MySpace e Mtv (per il servizio Flux) e averli convinti a eliminare ogni clausola contrattuale che limitava i diritti degli artisti sul materiale “postato” in rete (vedi News), ora Bragg si rivolge a tutti i siti di social...

News - 17/03/2008
AOL compra Bebo, il rivale di MySpace

Con 40 milioni circa di visitatori nel mondo(soprattutto studenti), Bebo viene subito dopo MySpace e Facebook tra i social network più frequentati negli Stati Uniti e al primo posto in Gran Bretagna, Irlanda e Nuova Zelanda. Facile prevedere che la sua vita da sito indipendente non sarebbe durata ancora molto: e infatti arriva ora notizia che...

News - 25/02/2008
Usa, aumenta l'ascolto delle radio on-line

Il pubblico americano trascorre sempre più tempo all’ascolto delle radio on-line: 404,2 milioni di ore al mese, di media, nel 2007, pari al 26 % in più rispetto all’anno precedente. Il dato proviene da uno studio realizzato da AccuStream iMedia Research, che include nel computo anche i servizi di streaming musicale di Napster, Rhapsody e Yahoo...

News - 17/01/2007
Musica digitale, AOL Music Now cede know how e parco clienti a Napster

Il gatto più famoso del Web si prepara a mettere le zampe sui 350 mila abbonati a Music Now, il servizio di musica digitale “a noleggio” che AOL Music ha deciso di chiudere per passare il testimone (in cambio di 15 milioni di dollari) proprio a Napster. Al sito fondato da Shawn Fanning, da tempo trasferitosi altrove, i clienti di AOL/Music Now...

News - 02/11/2006
Peter Gabriel ci riprova: dopo Od2, lancia un'altra impresa digitale

Peter Gabriel è sempre di più un “ex Genesis”. Nel senso che mentre i suoi antichi compagni di band (Steve Hackett escluso, vedi News) annunciano una rimpatriata che puzza molto di business, lui guarda avanti come sempre. Anche sul fronte, che da sempre lo affascina, delle nuove tecnologie: cosicché, dopo aver fondato nel 1999 la piattaforma di...

News - 12/10/2006
UK, editori e negozi digitali (non tutti) si mettono d'accordo sulle royalty

Si ammorbidisce, in Inghilterra, lo scontro relativo alle royalty spettanti ad autori ed editori sui brani di musica digitale venduti da negozi on-line e operatori di telefonia mobile. L’obiettivo comune di sviluppare i consumi rendendo il business redditizio per tutti imponeva, nell’opinione di molti, la riduzione delle percentuali finora...

News - 02/10/2006
Concerti in streaming gratuito su Msn: si comincia con John Legend

Il portale Internet Msn trasmette gratuitamente, in diretta streaming, il concerto di John Legend in programma oggi, 2 ottobre, alla Royal Albert Hall di Londra: è il primo di una serie di 36 “eventi” live su cui il gruppo di Bill Gates si è assicurato i diritti esclusivi di diffusione mondiale via Web grazie a un accordo firmato con la casa di...