«CHRONOLOGY - Talking Heads» la recensione di Rockol

Talking Heads - CHRONOLOGY - la recensione

Recensione del 30 nov 2011

La recensione

E' durata anni, la lavorazione di questo DVD deiTalking Heads . Sarà perché David Byrne sembra non avere un rapporto facilissimo con i suoi ex colleghi e con la sua ex band, che è ancora nei cuori di moltissima gente ma si è riunita una volta sola, nel 2002, per la cerimonia di introduzione della R 'n' R Hall of Fame (un estratto da quella serata chiude questa raccolta di video).
Sarà anche perché recuperare i diritti di questi filmati non sarà stato facilissimo. Ma il risultato è un DVD fuori dal comune, in epoca in cui i DVD musicali sono in crisi, soppiantati dal video digitale e da YouTube. E' un bell'oggetto, come impone la concorrenza della pirateria: un libro con copertina, foto, immagini inedite e un bel saggio di Lester Bangs che venne pubblicato - in versione tagliata - sul Village Voice alla fine degli anni '70.
E poi ci sono i video, accuratamente scelti, messi in ordine cronologico a raccontare la storia del gruppo e a dimostrare che i TH erano una "live band", non solo un gruppo da studio. Si parte da filmati del CBGB nel '75, per arrivare - tra esibizioni live e passaggi TV - fino al Letterman Show nell'83. E si vede il gruppo diventare più sicuro di sé, soprattutto David Byrne, all'inizio quasi fuori luogo e poi dominatore della scena con il suo fare spiritato.
Completano il tutto - come bonus - un bel documentario (con interviste ed esibizioni dal vivo) realizzato nel '79 ai tempi della realizzazione del terzo album "Fear of music", un'intervista a Byrne del'78 e commenti audio dell'intera band. Se siete in crisi d'astinenza da TH, questo DVD fa per voi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.