«DOVE COMINCIA IL SOLE LIVE. 27 AGOSTO 2011 – CASTELLO DI ESTE - Pooh» la recensione di Rockol

Pooh - DOVE COMINCIA IL SOLE LIVE. 27 AGOSTO 2011 – CASTELLO DI ESTE - la recensione

Recensione del 21 ott 2011

La recensione

Il primo tour dopo l'abbandono di Stefano D'Orazio è stato, per i Pooh, un (forse inatteso) trionfo, accumulando ben 87 date in nove mesi tra palasport, teatri e concerti estivi all'aperto. Logico che Dodi Battaglia, Red Canzian e Roby Facchinetti abbiano voluto documentare la "rinascita" con un doppio album e doppio dvd (disponibili anche insieme, in una "luxury edition" a edizione limitata arricchita da libro fotografico, cartoline autografate e riproduzione del palco in forma di "pop up") catturati dal vivo il 27 agosto scorso al Castello di Este (Padova), ultima tappa del percorso e cornice adattissima al tono epico e fiabesco dell'ultimo album di studio "Dove comincia il sole". Com'è suo stile, la band ha fatto le cose in grande: immagini in soggettiva dalle piccole telecamere montate sugli strumenti, figuranti in costumi medievali, una spettacolare esplosione finale di fiamme e lapilli e una scaletta ricchissima, 36 brani, con i classici cantati a gola spiegata dal solito pubblico intergenerazionale ma anche sfiziosi recuperi di materiali prog dai primi anni Settanta ("Parsifal", "Il tempo, una donna, la città"), ben serviti dal "tiro" rock della formazione a sei (con le chitarre di Ludovico Vagnone, le tastiere di Danilo Ballo e la batteria di Phil Mer). Particolarmente suggestiva l'esecuzione delle quattro bonus tracks, riprese con la luce dell'alba in un castello privo di pubblico, mentre il secondo dvd è un videoalbum degli ultimi diciotto mesi di vita del gruppo, dalla genesi di "Dove comincia il sole" all'apoteosi di Este.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.