«MEETS MADISON SQUARE - Michael Bublé» la recensione di Rockol

Michael Bublé - MEETS MADISON SQUARE - la recensione

Recensione del 21 ago 2009

La recensione

Una grande voce, un grande intrattentitore: Michael Bublé è ormai molto di più che un fenomeno da classifica, e chi l'ha visto dal vivo sa quanto sa far diventire, oltre alle canzoni. Una dote tipica dei grandi crooner, che spesso i cantanti "moderni" si sono persi per strada. "Meets Madison Square Garden" è qualcosa di più che una testimonianza live di un concerto che evidentemente si è tenuto nel tempio newyorchese della musica. E' un documentario che racconta l'arrivo a quella data di fine 2008. Opportunamente corredato da sottotitoli in italiano, contiene 12 canzoni, più due bonus track. La scaletta principale - che riunisce standard swing, originali e brani del repertorio pop-rock rivistati con big band - è presente anche in versione audio sul CD incluso nella confezione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.