«NOME E COGNOME TOUR 2006 - Ligabue» la recensione di Rockol

Ligabue - NOME E COGNOME TOUR 2006 - la recensione

Recensione del 19 dic 2006

La recensione

E sono due. Il Liga fa registrare un altro record. Dopo le 180.000 presenze al suo concerto del 10 settembre 2005 al Campovolo che gli sono valse il primato europeo come numero di spettatori paganti per un solo artista, il rocker di Correggio raddoppia. I cinque DVD che compongono il cofanetto “Nome e cognome tour 2006” segnano infatti un evento unico: è la prima volta che un musicista italiano pubblica in una sola volta cinque DVD con materiale inedito, senza ricorrere cioè al proprio archivio personale.
I due record di Luciano Ligabue sono, tra l’altro, collegati in modo molto stretto tra loro. E’ proprio dalla suddivisione in diversi palchi dello spettacolo del Campovolo che il Liga si è ispirato per “Nome e Cognome Tour 2006”, ripartito in cinque diversi DVD: Club, Palasport, Stadio, Teatro, a cui si aggiunge un disco di "Extra".
Il primo DVD è dedicato al tour nei Club e riprende il concerto del 7 febbraio 2006 all’Alcatraz di Milano. L’esibizione vede Luciano sul palco, accompagnato dai Clandestino (la band degli esordi), eseguire una tracklist composta da ben ventuno canzoni tra cui “Salviamoci la pelle”, “Walter il mago”, “Figlio d’un cane”, “Angelo della nebbia”, “I duri hanno due cuori” e “Freddo cane” presenti in tutta la pubblicazione solo in questa versione per Club.
Il secondo si sposta nei Palasport e riprende il concerto dell’11 aprile 2006 al MazdaPalace di Torino. Qui il Liga è accompagnato dalla Banda (Pellati, Righetti, Poggipollini, Bossini, Previte e Fiorilli) e propone ventuno brani tra cui “Eri bellissima”, “Metti in circolo…”, “Piccola città eterna”, “Seduto in riva al fosso”, “Si viene e si va”, “Sulla mia strada”, “Ti sento” e “Voglio volere” in esclusiva veste Palasport.
Terzo capitolo dedicato agli Stadi. Nel concerto del 27 maggio 2006 allo Stadio San Siro di Milano il Liga è accompagnato sia dalla Banda che dai Clandestino, oltre che dalla presenza speciale di Mauro Pagani. La tracklist comprende in esclusiva per la versione Stadi brani come “Anime in plexiglass”, “E’ più forte di me”, “Il giorno di dolore che uno ha”, “Il mio nome è mai più”, “Lambrusco & pop corn”, “Leggero”, “L’odore del sesso”, “Marlon Brando è sempre lui”, “Quella che non sei”, “Regalami il tuo sogno”, “Sarà un bel souvenir” e “Viva!”.
Il quarto DVD è quello che riprende il tour teatrale ed in particolare il concerto dell’8 ottobre 2006 al Teatro Verdi di Firenze. Il Liga, “scortato” da Pelatti, Righetti, Previte, Fiorilli e Pagani, snocciola ventitré brani (intramezzati da alcuni reading) di cui ben undici in esclusiva teatrale: “Ancora in piedi”, “Camera con vista”, “Cerca nel cuore”, “Giorno per giorno”, “Hai un momento, Dio?”, “I ragazzi sono in giro”, “Non è tempo per noi”, “Sogni di Rock’n’roll”, “Sono qui per l’amore”, “Tutte le strade” e “Vivere a orecchio”.
Infine la sezione "Extra" con un rockumentario (diario del tour con interviste e altro) dal titolo “Giorno per giorno”, il backstage del palco di S.Siro, sette brani provati in soundcheck, le riprese della Banda e dei Clandestino in tour ed altro ancora.
“Nome e cognome tour 2006” permette ai fan del Liga di godersi il proprio idolo in tutti i modi possibili, scoprendo anche versioni alternative di brani molto conosciuti e retroscena interessanti. Poi ci sarà sicuramente chi, pur non disdegnando il personaggio, pensa che cinque DVD in un colpo solo siano troppi. A voi la scelta…
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.