«JULY FLAME - Laura Veirs» la recensione di Rockol

Laura Veirs - JULY FLAME - la recensione

Recensione del 02 feb 2010

La recensione

A due anni di distanza da “Saltbreaker”, torna Laura Veirs, la cantautrice americana con base a Portland (Oregon).
“July flame” è il titolo del suo settimo capitolo discografico (prodotto ancora una volta da Tucker Martine, già con Mudhoney, Decemberists, Sufjan Stevens), un lavoro composto da tredici episodi nei quali si incontrano sonorità in bilico tra indie e folk, con un'atmosfera malinconica che pervade quasi tutti i brani.

Da segnalare la partecipazione di Jim James, cantante dei My Morning Jacket, ai cori in diversi brani tra cui “Carol Kaye”, omaggio alla leggendaria bassista statunitense (Beach Boys, The Doors, Frank Sinatra, Ray Charles).
Il titolo dell'album è stato scelto dalla Veirs in un mercato agricolo: “July flame” è infatti il nome di una qualità di pesche.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.