«BRIDGE - Joey Cape» la recensione di Rockol

Joey Cape - BRIDGE - la recensione

Recensione del 17 dic 2008

La recensione

Nonostante sia sulle scene dal 1988, “Bridge” è il primo album solista di Joey Cape. Il chitarrista ha infatti militato in numerose formazioni punk (Bad Astronaut, Playing Favorites, Me First and Gimme Gimmes), la più famosa delle quali sono certamente i Lagwagon.

Questo suo esordio solista è stato registrato tra il 2007 e 2008 principalmente nel suo studio casalingo e racchiude dodici brani acustici, alcuni dei quali già composti ed interpretati per alcuni dei suoi progetti.
Da segnalare la canzone “Gun it, no don’t”, composta da Joey nel 2005 per ricordare l’amico (e batterista dei Lagwagon) Derrick Plourde che si tolse la vita proprio in quel periodo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.