«PARALLEL LINES (REMASTERED) - Blondie» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "Parallel Lines" dei Blondie

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. Ecco la nostra scelta odierna dalla sezione “Consigliati”

Recensione del 10 ago 2020

La recensione

Schierati sul versante più pop del panorama punk/wave sviluppatosi nella seconda metà dei ’70 attorno al CBGB e al Max’s Kansas City di New York, i Blondie della cantante Deborah Harry e del chitarrista Chris Stein – coppia anche nella vita – hanno vissuto il loro momento artistico più felice fra il 1977 e il 1978, quando la loro propensione alle melodie accattivanti e alle soluzioni di facile presa era ancora sorretta da discrete dosi di energia r’n’r.

Dosi maggiori nel secondo LP PLASTIC LETTERS, che diede al gruppo la notorietà internazionale, e un po’ più ridotte in questo suo comunque brillante successore, contenente celebri hit quali "Hanging On The Telephone" (cover dei Nerves), "Sunday Girl", "One Way Or Another" e soprattutto quella "Heart Of Glass" che, ballatissima nelle discoteche di tutto il mondo, scandalizzò parecchi puristi.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.