«DISORDINATA ARMONIA [XL EDITION] - Don Diegoh» la recensione di Rockol

“Disordinata Armonia [XL Edition]”: arriva la versione arricchita del disco di Don Diegoh & Macro Marco

Il rapper e il producer calabresi donano nuova vita al loro ultimo album

Recensione del 14 dic 2019 a cura di Riccardo Primavera

La recensione

Dj Lugi, Kiave, Kento, Turi: diversi sono i nomi arrivati dalla Calabria che hanno scritto pagine importanti del rap italiano. Tra questi, annoveriamo anche Don Diegoh e Macro Marco. Il primo è un rapper che ha esordito sui palchi del freestyle e si è fatto conoscere grazie all'abilità in questa disciplina, per poi realizzare diversi album: “Storie di tutti i giorni”, “Double Deck”, “Radio Rabbia”, “Latte & Sangue” con Ice One. Il secondo è il produttore e dj che ha fondato Macro Beats, l'etichetta che negli anni ha prodotto artisti del calibro di Mecna, Ghemon, Kiave, i Boomdabash e altri ancora. Le loro strada si sono incontrate spesso, ma è solo nel 2018 che decidono di lavorare ad un progetto loro al 100%. Nasce così “Disordinata Armonia”, un disco che arriva dopo un lungo periodo di silenzio per Don Diegoh, e che – come nel caso di “Latte & Sangue”, lo vede collaborare con un solo produttore, in modo da portare al massimo la sintonia e realizzare un album che sentisse completamente suo.

“Disordinata Armonia [XL Edition]” è la riedizione di quel disco, e arriva ad un anno dall'originale. La tracklist raddoppia, passando da 8 a 15 pezzi, e qualche nuovo ospite compare sulle tracce inedite. Alle collaborazioni di Killacat, Dj Shocca aka Roc Beats, CRLN e Bunna si aggiungono infatti Dj MS e Forelock, donando nuove sfumature al disco.

Così come la precedente edizione, anche “Disordinata Armonia [XL Edition]” a tratti sembra essere il modo di Don Diegoh di congedarsi dal rap, o perlomeno di preannunciare un'altra lunga pausa. Il disco è infatti intriso di una sorta di dubbio di fondo, che non permea tutte le tracce ma fa capolino di frequente, e che vede Diegoh riflettere su quanto il rap sia cambiato, su quanto sia grande lo scollamento tra gli anni in cui ha iniziato lui e i tempi di oggi, e soprattutto su se e quanto abbia ancora senso per lui continuare a fare musica in uno scenario come questo. Insieme a questo turbinio di emozioni troviamo istantanee di vita quotidiana, qualche ammiccamento malinconico al passato, non poche critiche pungenti alla frivolezza della scena odierna, sentimenti ed emozioni esternate con forza ma eleganza. Il disco conferma la capacita lirica di Don Diegoh di alternare un'analisi di ciò che lo circonda ad una profonda introspezione, amalgamandole al punto tale da non riuscire a capire quanto l'una influenzi l'altra. Macro Marco lo aiuta realizzando un sentiero sonoro coerente, sia con le scelte metriche che con quelle liriche del rapper: il disco ha infatti un sapore classico, caratterizzato da sample e batterie solide e affascinanti, ma non suona vecchio. Risuona invece al suo interno il vissuto dei due artisti, le reciproche influenze – nei versi di Diegoh, nelle produzioni di Macro -, la voglia di continuare a fare la musica che gli è sempre piaciuto fare e sempre piaciuto ascoltare.

“Disordinata Armonia [XL Edition]” non è un disco che Don Diegoh e Macro Marco hanno realizzato per conquistare nuovi fan; è un disco scritto e prodotto per chi ha sempre amato la loro musica e quel filone, e che non rimarrà assolutamente insoddisfatto da questa riedizione.

TRACKLIST

01. Fade In (02:46)
02. Fino a Qui, Tutto Bene (feat. Dj MS) (03:09)
03. Replica (03:37)
04. Sigarette Morbide (feat. Killacat) (04:01)
05. Stories Di Tutti i Giorni (04:13)
06. XL (feat. Dj Shocca aka Roc Beats) (03:35)
07. Interno Giorno (04:07)
08. #NoFilter (04:19)
09. Rimmel (feat. CRLN) (02:40)
10. Lunedì (feat. Forelock) (05:03)
11. Per sempre (04:41)
12. Dodicesima Ripresa (02:33)
13. La Ballata del (Cuore) Precario (04:31)
14. Domenica (feat. Bunna) (04:03)
15. Fade Out (02:53)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.