Rockol - sezioni principali

Recensioni / 16 feb 2018

Enzo Avitabile - PELLE DIFFERENTE - la recensione

Di sax e canzoni, la "Pelle differente" di Enzo Avitabile

Dopo la partecipazione al festival di Sanremo, ecco il doppio album di Enzo Avitabile "Pelle differente"

Voto Rockol: 4.0/5
Recensione di Paolo Panzeri
PELLE DIFFERENTE
Rca Records Label (CDx2)

Il festival di Sanremo porta con sé pregi e difetti, come normale che sia. Uno dei pregi che ha, è quello di offrire, all’interno del suo cast, quasi ad ogni edizione, una platea di una decina di milioni di persone ad artisti che altrimenti non avrebbero occasione di farsi conoscere da un così largo pubblico. Inversamente, per mutuo vantaggio, questa platea molto ampia e molto trasversale, beneficia della possibilità di avvicinarsi, seppure per il breve spazio di una canzone ripetuta quattro/cinque volte durante la settimana del festival della canzone italiana, alla proposta di artisti di qualità del quale non erano a conoscenza.

Quest’anno ha esordito a Sanremo un musicista che, a mio parere, ha meritatamente beneficiato di questa luccicante vetrina ma, come detto prima, lo scambio è di assoluta reciprocità, perché anche il pubblico televisivo ha potuto godere della sua presenza. Il nome di questo musicista è Enzo Avitabile e sul palco del Teatro Ariston ha presentato e interpretato, assieme al cantante degli Avion Travel Peppe Servillo, “Il coraggio di ogni giorno”. Contemporaneamente alla sua presenza sul palco sanremese, come da buona regola di ogni casa discografica, ha raggiunto il mercato il doppio album – oppure triplo vinile - di Avitabile “Pelle differente”. Il disco è un meglio della sua produzione (il primo), ventotto brani con due soli inediti, a disposizione di quanti volessero approfondire la conoscenza musicale di questo quasi 63enne sassofonista cantautore nato a Napoli.

La storia musicale di Avitabile ha una lunghezza che ormai ha superato i quaranta anni. La sua prima collaborazione di un certo rilievo risale a “Terra mia”, l’album d’esordio di Pino Daniele nel 1977. Fa seguito la collaborazione con Edoardo Bennato (“Uffà! Uffà!” e “Sono solo canzonette”), un altro dei molti grandi della canzone napoletana degli anni settanta, un periodo particolarmente fecondo e propositivo. Il debutto solista arriva nel 1982 con l’album “Avitabile” e da allora, più o meno ogni due anni, ha pubblicato una tessera del suo mosaico musicale. Canzoni cantate ora in italiano, molto più spesso in napoletano, ma che accolgono senza problemi altri idiomi. Canzoni che raccontano di quella realtà dolente che Enzo vede aprendo le finestre di casa o che legge aprendo un qualunque giornale. Canzoni che hanno il colore del jazz, del soul, del blues e i molti sapori del Mediterraneo, che sia Africa oppure Medio Oriente. Canzoni che per comodità vengono classificate con la definizione di world music. Canzoni che vibrano della poesia della vita. Canzoni che si sono meritate la collaborazione di artisti della statura di Khaled, Manu Dibango, David Crosby, Eliades Ochoa, Idir, Mauro Pagani, Franco Battiato, Francesco Guccini e di molti e molti altri ancora che in “Pelle differente” non compaiono perché la discografia di Enzo non si può comprimere in due soli dischetti.

Se la sua partecipazione al festival di Sanremo 2018 è riuscita a incuriosire persone che non conoscevano l’universo di Enzo Avitabile – ma anche per chi ne era già a conoscenza - “Pelle differente” è senza dubbio un buon modo per avvicinarsi alla sua musica e scoprire più da vicino un musicista di vero valore.

TRACKLIST

#1
01. Il coraggio di ogni giorno - (03:17)
02. Respirando navigando - (03:39)
03. Abball' cu me - (03:48)
04. Salvamm' o munno - (03:53)
05. Ànola trànola - (03:18)
06. Don Salvatò - (03:24)
07. Malincunìa - (02:42)
08. Tutt' egual song' 'e criature - Live Version - (05:35)
09. Canta Palestina - Live Version - (04:28)
10. Nuie e ll' acqua - Live Version - (06:06)
11. Mane e mane - (03:41)
12. Soul express - (04:55)
13. No è no - (02:53)
14. Gerardo nuvola 'e povere - (03:49)
15. E 'a maronn' accumparett' in Africa - (05:02)

#2
01. Fratello Soul - (04:22)
02. Dolce Sweet "M" - (03:58)
03. Charlie - (04:47)
04. When I Believe - (03:48)
05. Gospel mio - (04:07)
06. Napoli Dance - (03:22)
07. S.O.S. Brothers - (04:20)
08. Black Out - (03:40)
09. Alta tensione - (04:39)
10. Stella dissidente - (05:14)
11. Dies irae - (05:27)
12. Leave Me or Love Me - (05:05)
13. Solo - (05:04)