«SECONDO ME - Mirkoeilcane» la recensione di Rockol

Mirkoeilcane - SECONDO ME - la recensione

Recensione del 01 mar 2018 a cura di Mattia Marzi

La recensione

"So' cantautore, uno dei tanti / uno de quelli che alla radio nun lo senti", canta Mirkoeilcane in una canzone del suo disco. È una dichiarazione di intenti, o di stenti: "Guardate che le canzoni mie nun so' come quelle che ve sentite voi quando nun c'avete niente da fa", sembra dirci, con il suo faccione simpatico e con un sorriso genuino. Ce lo ha fatto capire anche con "Stiamo tutti bene", la canzone che ha presentato in gara tra le "Nuove Proposte" al Festival di Sanremo 2018: un fiume di parole con cui ha raccontato - in musica - la storia di Mario, un ragazzo partito dalle coste africane e arrivato nel nostro paese (oggi Mario, nome fittizio, lavora in un locale romano). Una canzone paracula? Forse, ma comunque bella e necessaria: meritava di essere portata su un palco importante come quello dell'Ariston, soprattutto di questi tempi...

Zitto zitto, tra tutti i cantanti in gara al Festival di Sanremo 2018 Mirkoeilcane è quello che si è portato a casa più premi, con la sua "Stiamo tutti bene": cinque in totale, tra cui il Premio della Critica Mia Martini per le "Nuove Proposte". Eppure, oltre a "Stiamo tutti bene", nel suo nuovo disco c'è di più. L'album si intitola "Secondo me" ed è il secondo lavoro in studio di Mirko Mancini - questo il suo vero nome - dopo l'eponimo debutto del 2015: contiene undici canzoni che raccontano il mondo visto dai suoi occhi (e dalla sua penna).

Anagraficamente, Mirkoeilcane fa parte di quella terza generazione di cantautori romani della quale fanno parte - tra gli altri - anche Tommaso Paradiso e i suoi Thegiornalisti, Coez, Calcutta, Carl Brave x Franco126 e Giulia Ananìa. Ma a livello di suoni e temi la sua musica sembra guardare più alla generazione precedente, quella che aveva come portavoce Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Simone Cristicchi. Le sue canzoni sono impregnate dei sapori, degli odori e dei colori di Roma: c'è più Mannarino che Paradiso e compagni. Provate ad ascoltare "Per fortuna", un pezzo in cui Mirkoeilcane mette in luce con ironia il nostro rapporto morboso con la tecnologia e soprattutto con i cellulari: "Ah, che bello domani mi sveglio e non vado al lavoro / ho preso riposo, perché oggi ho comprato un telefono nuovo / e ora ho molto da fare, per sincronizzare i contatti e archiviare le foto degli ultimi anni / salvati da un dito, che altrimenti avrei dimenticato", canta.

La scrittura di Mirko è versatile: sa essere tragico e drammatico ("Stiamo tutti bene", "Ventuno righe", che è la lettera lasciata da un uomo suicida), ma anche ironico ("Se ne riparla a settembre) e molto raffinato ("Beatrice", un duetto con la cantante romana Ilaria De Rosa: "Non so parlare di me, che poi c'è poco da dire / a me piace dormire e ascoltare De André").

"Nun date retta ai cantautori / gente frustrata che dà peso alle canzoni / voi state bene, lì dove state / ve meritate er tormentone dell'estate", ci mette in guardia Mirko in "So' cantautore".
E se per una buona volta provassimo a dargli retta?

TRACKLIST

01. Epurestestate (04:15)
03. Beatrice (04:23)
04. Stiamo tutti bene - Festival di Sanremo 2018 (04:40)
05. Per fortuna (04:29)
06. So' cantautore (05:22)
07. Domani Valentina (04:31)
08. Da qui (05:12)
09. Gusti (04:00)
10. Ventuno righe (04:43)
11. Sulle spalle di Maria (04:45)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.