«HAZE - Obree» la recensione di Rockol

Obree: leggi qui la recensione di "Haze"

Gli Obree sono una band milanese formata da Sara Poma (Emily Plays) e Fabrizio De Felice (Bialogard e Enorme melassa Tank Explodes) e il cui nome è un omaggio a Graeme Obree...

Recensione del 27 dic 2017 a cura di Marco Jeannin

La recensione

Gli Obree sono una band milanese attiva dal 2015, formata da Sara Poma (Emily Plays) e Fabrizio De Felice (Bialogard e Huge Molasses Tank Explodes) e il cui nome è un omaggio a Graeme Obree, leggendario ciclista bipolare che negli anni 90 ha fatto il record mondiale di ciclismo su pista con una bici costruita in casa con dei pezzi di lavatrice; “Haze” è il loro disco d’esordio.

Fabrizio inizialmente doveva entrare negli Emily Plays, ma una volta che abbiamo iniziato a provare ci siamo resi conto che stava uscendo una cosa diversa, nuova per entrambi e abbiamo deciso di formare gli Obree. Con Fabrizio condividiamo l'amore per gli anni 90, lo shoegaze e i riverberi. Abbiamo registrato tutto da soli in casa. Io (Sara, n.d.a.) ho scritto tutte le canzoni (tranne “Soon” e “Haze”) e lui le ha prodotte e masterizzate. Abbiamo deciso di uscire senza etichetta perché non volevamo far invecchiare i pezzi aspettando che un'etichetta decidesse a pubblicarci il disco, che abbiamo iniziato a registrare a inizio 2016 e abbiamo completato nell'autunno del 2017.

“Haze” conta nove pezzi, tutti molto, molto validi; per come la vedo io Sara e Fabrizio hanno fatto benissimo ad uscire in autonomia, indipendenti senza pensarci su due volte. Penso che questa scelta abbia contribuito in maniera importante a mantenere intatta la freschezza dei pezzi, conservarne un suono che lasciato sedimentare avrebbe forse prodotto effetti diversi, intaccandone la sincerità con cui invece si pone. “Haze” è un disco nato per il puro piacere di fare musica (e si sente), un disco semplice dream pop, gustosamente sintetico, farcito di ottime melodie e ben amalgamato in termini di scelta di suoni. Un risultato questo non casuale, per quanto comunque non scontato: è ciò che mi aspetto sempre da una band di artisti già formati ma che tante volte viene a mancare. Non in questo caso, per fortuna.

Dall’opening “Haze” scorrendo per la bella “Fever”, downtempo che profuma di potenziale singolo seguita dalla ballad dal sapore eighties “Before”, uno dei pezzi più esplicitamente Beach House del lotto, così come “Tuesday”, qui anche un po’ The Pains Of Being Pure At Heart, gli Obree di “Haze” sono una bellissima scoperta di fine anno. “Set a line” è synth pop per come il synth pop dovrebbe sempre essere: semplice, delicato, minimale ed emotivo al punto giusto. Che poi è già che si potrebbe dire di tutto questo lavoro: "Delicato, minimale ed emotivo al punto giusto”. E ripensare al fatto che i ragazzi hanno pubblicato il prima possibile mi fa capire quanto tengano a questi pezzi e al perché li hanno scritti.

Le cose belle non vanno nascoste, mai. Ottimo lavoro.

TRACKLIST

01. Haze (04:17)
02. Fever (03:20)
03. Before (03:08)
04. Tuesday (02:28)
05. Set a Line (03:37)
06. Worth (02:54)
07. Christmas Trees (03:42)
08. Soon (03:46)
09. For the Past (03:55)

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.