«BURN SOMETHING BEAUTIFUL - Alejandro Escovedo» la recensione di Rockol

Alejandro Escovedo e"Burn something beautiful" con Peter Buck e i Minus 5

Un grande cantautore rock, accompagnato da quel che resta dei R.E.M..: la recensione di "Burn something beautiful"

Recensione del 25 gen 2017 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

Ci sono due modi per apprezzare questo stupendo disco rock.

Il primo è quello di porre l'attenzione alla persona il cui nome compare in copertina. Alejandro Escovedo, rocker texano di origini messicane, una onorata carriera da 25 anni di album e concerti, una storia personale travagliata e tanti amici che lo hanno aiutato sia sul piano musicale che su quello umano. Nel 2003, per dargli una mano a curare le spese mediche per la sua epatite, gente come Steve Earle e i Jayhawks hanno inciso "Por Vida: A Tribute to the Songs of Alejandro Escovedo", un doppio album tributo. I suoi album sono stati prodotti da Tony Visconti (storico braccio destro di Bowie) e per un certo periodo il suo manangement è stato curato da Jon Landau (sì, il manager di Springsteen). Insomma, tra i colleghi e gli addetti ai lavori è una leggenda.

Il secondo modo è quello degli altri volti in copertina, gli amici di questa avventura che ci mettono la passione e il suono, che si mettono al suo servizio senza metterci il nome per non rubargli la scena. Gli amici sono Peter Buck e Scott McCaughey e i suoi Minus 5. La recente quasi-reunion dei R.E.M. si è concretizzata ad una data del tour di supporto di "Burn something beautiful", perchè Buck oltre a co-firmare le canzoni è andato in tour con l'amico.

Insomma, "Burn something beautiful" è uno di quei progetti paralleli che a Buck piacciono tanto, che cura da sempre con musicisti che stima, e che ora sono il suo passatempo da quando i R.E.M. si sono sciolti. Il prossimo è qua anticipato dalla presenza di Corin Tucker (Sleater-Kinney), con cui ha formato i Filthy Friends, che hanno già pubblicato un paio di canzoni e dovrebbero avere un disco entro l'anno.

"Burn something beautiful", pubblicato in America in autunno e ora distribuito anche in Europa, è un disco tra il garage e la psichedelia, con canzoni come "Sunday morning feeling" con il fuzz che si sovrappone alla chitarra arpeggiata dei R.E.M., o "Redemption blues" con il feedback di "Walk unafraid" o in altri momenti ricorda i le canzoni più rock 'n' roll della band ("Beauty of your smile" e "Beauty and the buzz") A fare questo giochino, i riferimenti da trovare sono tanti. E anzi, Buck è più remmiano in questi progetti di quanto lo fosse negli ultimi dischi della band.

Al di là di questo a fare la differenza sono la scrittura e la voce di Escovedo: una voce espressiva, che racconta mille storie solo nel suo tono e nel suo modo di porgere le parole.  Insomma, un gran bel disco di rock, sia per amanti del rock classico americano, sia per i nostalgici dei R.E.M.

TRACKLIST

01. Horizontal (03:33)
02. Heartbeat Smile (03:34)
04. Suit of Lights (04:25)
05. Redemption Blues (03:31)
06. Shave the Cat (03:06)
07. Johnny Volume (04:48)
08. Beauty of Your Smile (03:06)
11. Luna De Miel (02:56)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.