«HELLVISBACK PLATINUM - Salmo» la recensione di Rockol

'Non ci sono più gruppi rock', dice Salmo: e la sua risposta è questo nuovo disco

"Ai giovani non gliene frega niente di suonare gli strumenti. Non ci sono più musicisti, non suona più nessuno", dice Salmo. Che ha riarrangiato tutte le canzoni del suo ultimo disco insieme ad una band. Il risultato? Ascoltate "Hellvisback platinum".

Recensione del 29 nov 2016 a cura di Redazione

La recensione

La storia del disco:
"Hellvisback", l'ultimo album in studio di Salmo, uscito lo scorso febbraio, è stato tra i dischi più fortunati di questo 2016: lo si era intuito già a metà anno, quando erano stati rivelati i dati relativi alle vendite dei dischi per i primi sei mesi dell'anno e "Hellvisback" si era piazzato al quinto posto, appena sotto "Blackstar" di David Bowie e sopra a "25" di Adele, mentre recentemente ha ottenuto anche il disco di platino per le oltre 50.000 copie vendute. Il tour di supporto all'album ha portato Salmo ad esibirsi dal vivo con oltre 50 concerti, facendo tappa anche all'estero. Ora, per festeggiare tutti questi traguardi, il rapper consegna al mercato una nuova versione del disco, "Hellvisback platinum".



Come suona e cosa c’è dentro:
Si tratta di un doppio album che, oltre al disco già pubblicato a febbraio, contiene un secondo disco con due inediti ("Don Meddelín", con Rose Villain; e "Title?", con Nitro e Axos) e 13 tracce registrate dal vivo durante il concerto tenuto a Campovolo lo scorso settembre.

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
Al di là degli inediti, l'aspetto interessante della riedizione di "Hellvisback" è rappresentata proprio proprio dalle 13 tracce dal vivo: nella nostra intervista Salmo ha raccontato di aver riarrangiato tutti i pezzi di "Hellvisback" per rifarli con una vera e propria band. "Ha preso una piega diversa, adesso è più suonato. Ma è fedele all'originale, nel senso che non abbiamo stravolto i pezzi: sono sempre quelli, ma hanno una nuova intenzione. Volevo vedere che sapore potevano prendere i pezzi risuonato così".

La canzone fondamentale:
Le registrazioni dal vivo di "Il messia" e "Bentley Vs Cadillac": il suono è potentissimo, corposo e crudo. Suonato, appunto: a dimostrazione che l'esperimento di Salmo di aver riarrangiato i pezzi di "Hellvisback" per rifarli dal vivo con la sua band è riuscito.

TRACKLIST

#1
01. Don Medellín (03:51)
02. Title? (03:28)
03. Mic Taser - Live (03:18)
04. Giuda - Live (02:20)
05. Io sono qui - Live (02:45)
06. Daytona - Live (03:56)
07. K-Hole - Live (02:16)
08. 1984 - Live (04:18)
10. 7 am - Live (02:25)
11. L'alba - Live (02:52)
12. Il messia - Live (04:14)
13. Hellvisback - Live (05:36)
15. Black Widow - Live (06:41)

#2
01. Mic Taser (03:08)
02. Giuda (02:18)
03. Io sono qui (03:00)
04. 1984 (04:09)
05. Il messia (04:11)
06. Daytona (03:56)
08. 7 am (02:27)
09. L'alba (02:56)
10. Hellvisback (04:36)
11. La festa è finita (03:14)
12. Black Widow (03:14)
13. Peyote (09:32)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.