«POST POP DEPRESSION: LIVE AT THE ROYAL ALBERT HALL - Iggy Pop» la recensione di Rockol

Un live speciale per l'Iguana: 70 anni (quasi) e non sentirli

Un nuovo live di Iggy Pop? Certo... e fotografa un momento davvero speciale della sua parabola artistica. Inclusi nel pacchetto ci sono anche Josh Homme, Dean Fertita, Matt Helders, Troy Van Leeuwen e Matt Sweeney. La nostra recensione

Recensione del 03 nov 2016 a cura di Andrea Valentini

La recensione

L’Iguana non è mai stato – che gli piacesse o no – avaro di album dal vivo: fra uscite ufficiali, semiufficiali, bootleg e/o discretamente fumose, se ne contano letteralmente a decine, che coprono in pratica ogni periodo della sua ormai quasi cinquantennale carriera musicale, da frontman degli Stooges (questa ormai chiusa) e da solista. Non è, quindi, di sicuro una sorpresa questo “Post Pop Depression Live At The Royal Albert Hall”, almeno a livello concettuale.

Ma attenzione a non compiere l’errore di passare subito in modalità “ennesimo disco da comprare solo per completismo”, perché – cosa che non accadeva da un bel po’ – questo lavoro è un’interessante fotografia dell’Iggy contemporaneo, quello che alla soglia dei 70 anni, dopo anni di album “di mantenimento” se non addirittura fuori centro (diciamo che dal 1999, quando uscì il traballante “Avenue B”, non ha certo offerto proposte particolarmente allettanti), ha sfornato “Post Pop Depression”: un disco molto convincente, rock e profondo, che vede un commando di collaboratori di eccellenza al suo fianco.

Il live in questione è proprio una celebrazione della rinnovata ispirazione, nonché dei brani di “Post Pop Depression”, proposti con Josh Homme, Dean Fertita, Matt Helders, Troy Van Leeuwen e Matt Sweeney. Il tutto interlacciato con un’evidente volontà di rievocare – come già nell’album – certe atmosfere legate al famoso “periodo berlinese” dell’Iguana e al suo sodalizio con David Bowie. Non a caso la scaletta presenta, in pratica, un mix esclusivo di tracce dell’ultimo album uscito, insieme ad alcune di “The Idiot” e di “Lust For Life”: una dichiarazione di intenti piuttosto chiara.

Una dozzina di pezzi live (10 in più nell’edizione 2CD+DVD) ci ricordano che, nonostante tutto, Jim Osterberg è davvero uno degli ultimi grandi rocker viventi – uno di quelli capaci di comunicare, di coinvolgere, di esaltare… ma anche di far riflettere e di evocare atmosfere più intimiste, evitando di scadere nel calderone delle musichette senza peso specifico. Per cui gli si perdona anche l’inevitabile ruffianata dell’inserimento di “Lust For Life” e “The Passenger” in scaletta, due brani che a chi scrive fanno da sempre un terrificante effetto karaoke, roba da pelle d’oca (ok, è ovvio che i cavalli di battaglia, in quanto tali, sono quasi imprescindibili in un live set, ma… non hanno un po’ stancato?).

Il consiglio è di provare l’esperienza di questo album dal vivo: rappresenta una variazione intrigante rispetto al solito live di Iggy e ce lo fa sentire in ottima compagnia, alle prese con materiale per lo più nuovo. Se poi si sceglie di lanciarsi nell’edizione con il video incluso, il divertimento è garantito: Iggy in azione, pur con i segni del tempo e dell’età ben visibili, è sempre un bel vedere.

TRACKLIST

04. Sixteen - Live (02:36)
05. Funtime - Live (03:44)
06. Tonight - Live (04:37)
07. Sunday - Live (06:03)
08. Gardenia - Live (04:34)
10. China Girl - Live (07:40)
12. Paraguay - Live (06:15)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.