«GENTE COME NOI - 25TH ANNIVERSARY EDITION - Nomadi» la recensione di Rockol

Nomadi - GENTE COME NOI - 25TH ANNIVERSARY EDITION - la recensione

Recensione del 12 ott 2016 a cura di Redazione

La recensione




La storia del disco:
Nell'ottobre del 1991 i Nomadi pubblicarono "Gente come noi", quindicesimo album in studio di Giuseppe Carletti, Augusto Daolio e compagni. Il disco divenne nel giro di poco tempo un classico della discografica del gruppo,riportando i Nomadi ai primi posti delle classifiche: oggi, "Gente come noi" viene ricordato come l'ultimo disco di inediti della band completato in studio di Augusto Daolio (che morì un anno dopo l'uscita, nel novembre del 1992) e dal bassista Dante Pergreffi (che, invece, morì nel maggio del 1992). A distanza di 25 anni esatti dalla sua prima pubblicazione, "Gente come noi" torna nei negozi di musica in una speciale versione arricchita di bonus track, foto e registrazioni dal vivo.

Come suona e cosa c’è dentro:
"Gente come noi - 25th anniversary edition" esce in due diversi formati: edizione standard con un cd e un booklet da 24 pagine e edizione deluxe da tre cd con tracce bonus, registrazioni live dal tour del 1991 e un booklet di 24 pagine Il primo cd contiene l'album originale interamente rimasterizzato, arricchito da 6 tracce bonus: la versione in italiano di "Dam un bès" e le basi musicali originali dei brani "Gli aironi neri", "C'è un re", "Uno come noi", "Ma noi no!" e "Ma che film la vita". Il secondo e il terzo cd contiene, invece, "Gente come noi in concerto", la registrazione interamente rimasterizzata del live al Teatro Smeraldo di Milano del 21 ottobre 1991 in cui, oltre ai loro cavalli di battaglia, i Nomadi suonarono anche i brani di "Gente come noi". Nel libretto di 24 pagine, le foto ufficiali d'epoca si alternano con altre assolutamente inedite, donate dai fan e scattate durante il tour 1991-1992 di "Gente come noi".

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
"Gente come noi" è uno dei lavori migliori sfornati dai Nomadi nel corso della loro ultra-cinquantennale carriera; e, soprattutto, è uno dei più significativi: per l'ultima volta, compare in queste registrazioni la voce del co-fondatore del gruppo, Augusto Daolio. Se siete fan della prima ora dei Nomadi o se avete cominciato a seguirli anche prima dell'uscita di "Gente come noi", questa riedizione è un documento imperdibile che non può mancare nella vostra collezione.

La canzone fondamentale:
Non c'è una canzone fondamentale e una meno fondamentale. C'è una canzone significativa, che è la versione in italiano di "Dam un bès", la canzone scritta da Augusto Daolio per il testo e da Giuseppe Carletti e Odoardo Veroli e dedicata al pittore Antonio Ligabue, che è una chicca di questa riedizione di "Gente come noi".

TRACKLIST

#1
05. C'è un re - Remastered (02:51)
12. Dam un bès (Ligabue Antonio) - Remastered [Italian Version] (04:01)
14. C'è un re - Remastered [Karaoke Version] (02:51)

#2
01. Stagioni (Seasons) (Live) - Remastered [Instrumental] (02:15)
03. C'è un re (Live) - Remastered (03:54)

#3
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.