«DOSAGE - Collective Soul» la recensione di Rockol

Collective Soul - DOSAGE - la recensione

Recensione del 02 apr 1999

La recensione

Nessuno griderà al capolavoro. Ma abbiamo di fronte uno dei pochi dischi rock che regaleremmo a un amico senza vergognarci, e senza fare quelli che "ora ti faccio sentire una cosa nuova". Non c'è quasi nulla di nuovo o sconcertante (se non la copertina) nel quarto disco dei Collective Soul. Il che è bello e in fondo confortante: il gruppo americano, coerentemente con questi cinque anni di carriera, si arrabatta con amore e mestiere a ritrovare il "grande centro" di quel certo genere musicale (inizia per "R", quattro lettere), onde collocarlo in questa fine decennio, secolo, millennio eccetera. Emblematica "Run", in cui il leader indiscusso Ed Roland, a dispetto di tastierine e programmazioni squisitamente contemporanee, non riesce a nascondere il suo vero pensiero, e canta: «Cosa sono questi tempi, contagiosi? Non sono mai stato così annoiato come ora; ogni canzone che sento alla radio mi indebolisce. Devo comprare dei vecchi ricordi, per ottenere la vecchia qualità». Così è, se vi piace il rock - e dal tuffo di "Tremble for my beloved" al caldo, malinconico fon di "Crown", questo album si rivela un bagno salutare nel rock, che - rarità - potreste ascoltare e riascoltare più volte in una giornata senza problemi di "Dosage".

Tracklist:

Tremble for my beloved
Heavy
No more, no less
Needs
Slow
Dandy life
Run
Generate
Compliment
Not the one
Crown
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.