«KALEIDOS - Agricantus» la recensione di Rockol

Agricantus - KALEIDOS - la recensione

Recensione del 23 giu 1998

La recensione

Si può conciliare la Magna Grecia con la musica classica? Vivere le proprie passioni e riflessioni nei confronti di popoli offesi (albanesi, algerini) mentre la musica e il ritmo regalano uno stato di trance? Spostarsi con la musica e con il canto verso i Balcani ("Yari"), in Armenia ("Loosin"), e rimanere fedeli al proprio suono, alle proprie radici ("Ali")? Se c’è una possibilità di riuscirci, è quella che si sono giocati gli Agricantus, uno dei pochi gruppi a poter tenere tutto unito sotto lo stesso cielo un patrimonio musicale così radicato e vasto. "Kaleidos" mescola passato e presente, campiona e propone Grieg, Mussorgsky, Albinoni, Paganini, Prokofiev, Bartòk, Brahms nascosti dentro loops e groove ritmici interetnici, alla scoperta del legame - spesso spezzato nell’immaginario collettivo - che raccorda la vena dei musicisti colti alle loro radici e sperimentazioni popolari. Ciò che oggi è classico ieri era popolare, forse ciò che oggi è popolare domani sarà classico. Ma "Kaleidos" non offre di sé una sola lettura: racconta anche storie di ordinaria e secolare oppressione ("Araciu"), gioca suadentemente con i remix e con la splendida voce musicalmente apolide di Rosie, compie un passo di lato per affiancare a "Tuareg" un altro lavoro che possa essere dello stesso spessore. E ci riesce, anche se non tutto funziona alla perfezione: alcune citazioni di musica classica sono depositate da troppo tempo in un’area del cervello che subisce contaminazioni pubblicitarie così come repliche eccessive, e questo, almeno nei primi ascolti, distoglie dal momento totale. Ma poi passa. Piuttosto lasciatevi catturare dalla melodia di brani come "Ali" e "Loosin", quest’ultima veramente l’anima nuova del gruppo.

 

Track list:

  • Teleja
  • Loosin
  • Sy e Duar
  • Romeo & Giulietta
  • Ciumara
  • Occhi chi nascinu
  • Yari
  • Ali
  • Araciu
  • Loosin (Bazgaz - edit)
  • Teleja (Tichi - tichi tac mix)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.